Scuola

In questa sezione si trovano informazioni sulle attività rivolte ai docenti e agli studenti.

La strategia formativa rivolta alla scuola, adottata dalle istituzioni impegnate ad implementare i regolamenti REACH e CLP, mira, attraverso modalità interattive e partecipative, a far comprendere ai giovani il rapporto esistente fra la conoscenza scientifica dell’impatto delle sostanze chimiche sull’uomo e sull’ambiente e il complesso sistema regolatorio europeo sui prodotti chimici.

La strategia di informazione e formazione sostiene, nella sua completezza, il ruolo attivo degli studenti nel contesto del complesso sistema di valutazione e gestione del rischio chimico. 

Attraverso le attività di informazione/formazione gli studenti giungono a comprendere i diversi ruoli che essi possono rivestire nell’ambito di tale sistema, come consumatori responsabili, portatori di informazioni all’interno della famiglia, futuri studenti universitari o professionisti, nei diversi settori economici interessati dalle normative sopra citate.

Tutto ciò naturalmente non può prescindere dal coinvolgimento degli educatori/insegnanti.

 

Concorsi

Concorsi nazionali per studenti e docenti - Didattica dei regolamenti REACH e CLP

Indetti dal Ministero della Salute in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca due bandi di concorso relativi ai regolamenti REACH e CLP rivolti ai docenti e agli studenti.
Gli obiettivi principali di queste iniziative sono:

  • - promuovere nella Scuola la conoscenza delle innovazioni introdotte dai Regolamenti REACH e CLP;
  • - contribuire ad innovare la didattica delle scienze sperimentali e rafforzare l’apprendimento in area tecnico-scientifica;
  • - valorizzare le eccellenze degli studenti e la loro creatività nei percorsi di istruzione relativi alle discipline scientifiche e tecnologiche.

L’iniziativa relativa ai concorsi, organizzata nell’ambito delle attività del Gruppo di lavoro “Formazione e informazione” del Comitato tecnico di Coordinamento REACH istituito ai sensi del D.M. 22.11.2007 è un’importante occasione per coinvolgere il mondo della scuola. Gli studenti in particolare sono chiamati a divenire cittadini informati e consapevoli delle novità introdotte in materia di sostanze chimiche anche per far sì che i percorsi formativi rispondano alle richieste del mondo del lavoro.
I bandi di concorso sono stati pubblicati nei siti internet delle Amministrazioni promotrici della iniziativa ed è stato costituito un Comitato per la valutazione dei progetti presentati.

1^ edizione anno 2010

  • - Concorso a premi nazionale per docenti Didattica dei regolamenti REACH e CLP - Orientare alla salute umana ed all’ambiente
  • - Concorso a premi nazionale per studenti delle scuole secondarie di secondo grado “REACH e CLP acronimi da scoprire”        

 2^ edizione anno 2013

  • - Concorso a premi nazionale per docenti “Come convivere: cambia tu!...Lei non può (dall’etichetta di pericolo all’esposizione)”
    - Concorso a premi nazionale per studenti delle scuole secondarie di secondo grado “REACH e CLP acronimi da scoprire: Mi guardi? Mi capisci? Allora sai cosa fare”

 

TRIVIA Quiz

Il Trivia quiz è una gara nazionale per studenti della scuola secondaria di secondo grado. Attraverso un gioco a quiz i partecipanti hanno misurato la propria abilità nel rispondere a domande riguardanti i regolamenti REACH, CLP e gli interferenti endocrini.

Le classi aderenti hanno sviluppato dinamiche lezioni multimediali con i 3 learning object interattivi de “Alla scoperta di REACH” e attraverso altri strumenti di approfondimento come il “Bollettino di informazione - Ambiente e Salute” del Ministero dell’ambiente, il video – “Regolamento REACH”, la banca dati sulle sostanze vietate, il portale http://reachsv.com, il sito ECHA (Agenzia europea per le sostanze chimiche). Gli studenti iscritti hanno partecipato al torneo diviso in due fasi: la prima prevedeva risposte a 200 domande come “allenamento”, la seconda un torneo vero e proprio, con 10 domande casuali alle quali rispondere nel più breve tempo possibile.

 

Strumenti utili per le attività di informazione