Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

ECHA e-news - 8 marzo 2017

-A A +A

In questo numero: pubblicato il documento sull'applicazione del read-across per le sostanze UVCB, aggiornato il PACT con informazioni su 12 sostanze, rilasciato il parere di RAC e SEAC su due domande di autorizzazione e altre informazioni

REACH

È stata pubblicata la nota di risposta dell’ECHA alle ONG, relativa all'indipendenza e trasparenza del Comitato RAC in merito alla decisione imminente sul glifosato.

È disponibile il documento sull’applicazione del read-across per le sostanze UVCB (sostanze dalla composizione sconosciuta o variabile, prodotti di reazioni complesse o materiali biologici).

Il PACT – Public Activities Coordination Tool è stato aggiornato con informazioni su 12 sostanze  che sono sottoposte a valutazione del pericolo o all’analisi della migliore opzione di gestione del rischio da parte delle Autorità Competenti.

I Comitati scientifici RAC e SEAC hanno rilasciato il parere su due domande di autorizzazione per:

  • due usi del triossido di cromo (CE 215-607-8; CAS 1333-82-0);

  • bis(2-metossietile)etere (CE 203-924-4; CAS 111-96-6).

CLP

Nuova procedura per la richiesta di usare una denominazione chimica alternativa

Tutte le richieste per l’utilizzo di una denominazione chimica alternativa, ai sensi dell’articolo 24 del Regolamento CLP, dovranno essere presentate utilizzando la versione aggiornata di REACH-IT che sarà disponibile entro la fine di aprile 2017.

BIOCIDI

Il Comitato sui biocidi (BPC) ha approvato l’uso di tre sostanze attive in prodotti utilizzati come conservanti e repellenti. Ha inoltre adottato il parere sulla valutazione comparativa per i rodenticidi anticoagulanti.

COMMISSIONE DI RICORSO

La Commissione di ricorso ha pubblicato la decisione sul caso A-011-2014, riguardante la valutazione del  biossido di titanio.

Sintesi della decisione

UTILIZZATORI A VALLE

La Commissione ha recentemente concesso l'autorizzazione all’impresa Chimcomplex S.A. Borzesti per l'uso del tricloroetilene (CE 201-167-4; CAS 79-01-6) come solvente e come agente sgrassante in sistemi chiusi. Il numero di autorizzazione è REACH /16/9/0.

Se la Chimcomplex S.A. Borzesti è il vostro fornitore di tricloroetilene, il numero di autorizzazione deve essere incluso nella scheda di dati di sicurezza (SDS).

È inoltre necessario notificare all'ECHA l’utilizzo della sostanza entro tre mesi dalla prima fornitura; l’obbligo di notifica decorre dalla pubblicazione della decisione di autorizzazione sulla Gazzetta ufficiale (15 febbraio 2017).

EVENTI

Webinar “Predisporre gli scenari di esposizione: come le mappe di uso di settore possono essere di supporto”, 30 marzo 2017

Il webinar è rivolto agli utilizzatori a valle e alle organizzazioni di settore e ha fra gli obiettivi quello di migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento.

Stakeholders' Day, 4-5 aprile 2017, Helsinki

La conferenza offre ai partecipanti la possibilità di conoscere le ultime novità e gli aggiornamenti dall’Agenzia, dalle associazioni industriali europee e dalle ONG. Inoltre i partecipanti avranno la possibilità di essere formati sugli strumenti informatici dell'ECHA (es. REACH-IT, IUCLID, Chesar).

Corso di formazione su Chesar, 6-7 aprile 2017, Helsinki

E’ disponibile il programma del corso di formazione su Chesar. L’Agenzia invita inoltre gli interessati a rispondere a un sondaggio entro il 20 marzo 2017, per verificare se vi è la necessità di  organizzare ulteriori edizioni del corso. La partecipazione è gratuita.

Seminario sulle domande di autorizzazione, 18-19 aprile 2017, Helsinki

Il seminario ha lo scopo di accrescere la conoscenza da parte delle imprese della procedura di richiesta di autorizzazione ai sensi del Regolamento REACH. Durante il seminario sarà esaminato il processo decisionale che prevede il coinvolgimento dei Comitati scientifici RAC e SEAC e della Commissione europea.

Single Market Forum 2016/17 – Conferenza su REACH 2018 e oltre, 27-28 aprile 2017, Sofia

La conferenza, organizzata dalla Commissione europea, è rivolta alle imprese, principalmente alle PMI in vista dell’ultima scadenza di registrazione del 2018. Coloro che sono interessati potranno partecipare a sessioni individuali con gli esperti dell’ECHA. La partecipazione all'evento è gratuita.

Webinar “REACH 2018 spring school”, 15-19 maggio 2017

Nel corso della settimana saranno trasmesse tutte le edizioni dei webinar relativi a REACH 2018 e  sarà possibile porre domande agli esperti dell’ECHA. Inoltre il 17 maggio si svolgerà il webinar “Come predisporre la valutazione della sicurezza chimica”. La settimana si concluderà con una sessione “Domande e risposte”.

Registrazione

Biocides Stakeholders' Day, 26-27 settembre 2017, Helsinki

La conferenza offre ai partecipanti la possibilità di conoscere gli ultimi aggiornamenti concernenti l’applicazione del regolamento dei biocidi. Inoltre i partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA (es. R4BP, SPC editor).

CONSULTAZIONI PUBBLICHE

Inoltre è possibile inviare all’ECHA entro il 19 aprile informazioni  su:

  • nichel e i suoi composti;

  • Idrocarburi policiclici aromatici.

 

OPPORTUNITA’ DI LAVORO

Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

LINK UTILI

Introduzione al regolamento REACH

Lista delle sostanze candidate

Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione

Condivisione dei dati

Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term

Documenti di supporto

Sostanze che destano preoccupazione

Archivio settimanale dell’ECHA

Iscrizione

No