ECHA e-news - 4 marzo 2020

Print
-A A +A

In questo numero: dall’11 marzo sarà disponbile un nuovo strumento – EUCLEF (EU Chemicals Legislation Finder) che permetterà alle imprese di avere indicazioni su come sono regolamentate nell’Unione europea le sostanze di loro interesse; pubblicata una Guida pratica per i registranti su come definire gli usi degli additivi per le materie plastiche e su come stimare la relativa esposizione; è possibile iscriversi alla “Conferenza sui prodotti chimici più sicuri" che si terrà a Helsinki il 2-3 giugno 2020; nuove consultazioni pubbliche e altre notizie ancora.

In questo numero:

REACH

Sarà disponibile dall’11 marzo un nuovo strumento – EUCLEF (EU Chemicals Legislation Finder) che permetterà alle imprese, specialmente alle piccole e medie, di avere indicazioni su come sono regolamentate nell’Unione europea le sostanze di loro interesse e a quali obblighi devono adempiere. Sono disponibili le presentazioni e la registrazione del webinar del 4 marzo durante il quale i partecipanti hanno assistito a un'anteprima sul funzionamento dello strumento EUCLEF e posto domande agli esperti dell’Agenzia.

L'ECHA ha pubblicato una Guida pratica per i registranti su come definire gli usi degli additivi per le materie plastiche e su come stimare la relativa esposizione. I principi di base illustrati nella Guida pratica si applicano anche ad altri tipi di materiali, ad esempio gomma o tessuti.

È disponibile il parere dei Comitati RAC e SEAC sull’autorizzazione all’uso del sodium dichromate (CE 234-190-3, CAS 10588-01-9, 7789-12-0). L’impresa che ne ha richiesto l’uso è la Società Chimica Bussi SpA.

Sono disponibili gli ordini del giorno delle prossime riunioni dei Comitati RAC e SEAC e del Comitato BPC. Il Comitato RAC si riunisce dal 9 al 13 marzo e dal 17 al 20 marzo 2020; il Comitato SEAC dal 10 al 12 marzo e dal 17 al 19 marzo 2020.

EVENTI

Il 17 marzo 2020 è previsto un webinar che ha lo scopo di illustrare il prototipo del database SCIP – Substances of Concern In Articles as such or in complex objects (Products).

Inoltre è possibile iscriversi alla Conferenza sui prodotti chimici più sicuriche si terrà a Helsinki il 2-3 giugno 2020 in cui le imprese potranno ricevere un supporto dagli esperti dell’ECHA su temi specifici.

CONSULTAZIONI PUBBLICHE

L'ECHA ha avviato la consultazione pubblica relativa alle proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per le sostanze:

La scadenza per inviare osservazioni è il 17 aprile 2020.

L'ECHA invita a presentare osservazioni e informazioni in merito ai limiti di esposizione professionale per l'amianto, il cadmio e i suoi composti inorganici, a seguito della richiesta della Commissione europea di riesaminare gli attuali limiti. L'obiettivo è di raccogliere informazioni su esposizione, effetti sulla salute, tossicologia, epidemiologia e meccanismo di azione. La scadenza per inviare osservazioni è il 2 giugno 2020.

Altre consultazioni

39 proposte di sperimentazione con scadenza per inviare osservazioni 12 marzo e 21 con scadenza 9 aprile 2020;
1 invito a presentare osservazioni e informazioni con scadenza 13 marzo e 1 con scadenza 31 marzo 2020;
proposta di restrizione con scadenza 25 marzo 2020;
proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 3 aprile 2020, 6 con scadenza 24 aprile e 6 con scadenza 8 maggio 2020;
10 domande di autorizzazione con scadenza 8 aprile 2020.

OPPORTUNITÀ DI LAVORO
Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

LINK UTILI
Introduzione al regolamento REACH
Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
Condivisione dei dati
Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
Documenti di supporto
Archivio settimanale dell’ECHA
Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA