Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

ECHA e-news - 1 aprile 2020

-A A +A

In questo numero: disponibile l’opinione finale dei Comitati RAC e SEAC relativa alla restrizione della sostanza N,N-dimetilformmamide; concessa dalla Commissione europea un'autorizzazione all'uso del triossido di cromo; disponibile sul sito una sezione dedicata al tema dei PFAS; nuove consultazioni pubbliche e altre notizie ancora.

In questo numero:

REACH

Nell’ambito della valutazione delle sostanze, l'Agenzia e gli Stati membri non terranno conto degli aggiornamenti dei fascicoli di registrazione presentati durante il processo di formulazione della decisione. Se i registranti hanno nuove informazioni pertinenti, potranno inviarle nella fase di consultazione relativa alla bozza di decisione.

È disponibile sul sito dell’ECHA una sezione relativa alle sostanze perfluoroalchiliche (PFAS).  Nella sezione sono descritti i principali usi di tali sostanze, i rischi che presentano per l’ambiente e per la salute umana e le azioni che l'UE ha avviato per ridurne l'utilizzo.

Pubblicato il materiale del workshop del febbraio 2020 relativo all'uso del piombo nelle munizioni da caccia e da tiro. I risultati del workshop saranno utili per l’analisi che l’ECHA sta effettuando sui rischi per l'ambiente e per la salute umana derivanti dall'uso di tale sostanza nelle munizioni e sulle possibili alternative.

Sono disponibili le opinioni del Comitato RAC sulle restrizioni per le seguenti sostanze:

È disponibile l’opinione finale dei Comitati RAC e SEAC relativa alla restrizione della sostanza N,N-dimetilformmamide (CE 200-679-5, CAS 68-12-2).

Pubblicate le opinioni finali dei Comitati RAC e SEAC sulle domande di autorizzazione per le seguenti sostanze:

  • 4-(1,1,3,3-tetramethylbutyl)phenol, ethoxylated (CE -, CAS -). Le imprese che ne richiedono l'uso sono Boehringer Ingelheim Pharma GmbH & Co. KG e Boehringer Ingelheim RCV GmbH & Co KG;
  • chromium trioxide (CE 215-607-8, CAS 1333-82-0). Le imprese che ne richiedono l'uso sono Thyssenkrupp Electrical Steel GmbH e Thyssenkrupp Electrical Steel UGO SAS.

L’ECHA comunica che le opinioni dei Comitati RAC e SEAC sulle domande di autorizzazione conterranno le informazioni relative alle emissioni nell’ambiente delle sostanze senza soglia, come gli interferenti endocrini per l’ambiente e le sostanze PBT e vPvB.

La Commissione europea ha concesso un'autorizzazione per un uso del triossido di cromo  (CE 215-607-8, CAS 1333-82-0). L'impresa che ne richiede l'uso è HAPOC GmbH & Co KG. La scadenza del periodo di revisione è il 21 settembre 2029.

È disponibile il documento conclusivo di valutazione delle seguenti sostanze:

BIOCIDI

L’ECHA ha pubblicato le “Domande e risposte” più frequenti al fine di supportare le imprese che vorrebbero immettere sul mercato disinfettanti. Sono inoltre disponibili sulla pagina COVID-19 i riferimenti delle Autorità nazionali che si occupano delle domande di autorizzazione dei biocidi.

 PIC

Il termine entro il quale le imprese devono presentare su ePIC i dati relativi alle esportazioni e importazioni di prodotti chimici ai sensi del Regolamento PIC è stato prorogato al 31 maggio 2020.  Tale estensione è stata stabilita a causa dell'emergenza COVID-19.

CONSULTAZIONI

REACH

É aperta una consultazione per la raccolta di informazioni che saranno utilizzate per valutare la disponibilità di alternative e l'impatto socio-economico della proposta di restrizione per la sostanza 1,6,7,8,9,14,15,16,17,17,18,18- [12.2.1.16,9.02,13.05,10]octadeca-7,15-diene (“Dechlorane Plus”™) (CAS 13560-89-9; 135821-74-8; 135821-03-3) (CE 236-948-9). É possibile inviare osservazioni entro il 25 maggio 2020.

La richiesta di informazioni in merito alle sostanze presenti nei pannolini usa e getta è stata prorogata fino al 15 aprile 2020.

 CLP

È stata avviata la consultazione sulle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

La scadenza per inviare osservazioni è il 1° giugno 2020.

Altre consultazioni

10 domande di autorizzazione con scadenza per inviare osservazioni 8 aprile 2020;
21 proposte di sperimentazione con scadenza 9 aprile e 22 con scadenza 7 maggio 2020;
5 proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) con scadenza 17 aprile 2020;
6 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 24 aprile, 6 con scadenza 8 maggio e 2 con scadenza 22 maggio 2020;
3 bozze di parere SEAC su proposte di restrizione con scadenza 25 maggio 2020;
Raccomandazione per l’inserimento di 7 sostanze nell’allegato XIV del Regolamento REACH con scadenza 5 giugno 2020;
1 proposta di restrizione con scadenza 25 settembre 2020.

OPPORTUNITÀ DI LAVORO

Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

LINK UTILI

Introduzione al regolamento REACH
Le sostanze chimiche nella nostra vita
Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
Documenti di supporto
Archivio settimanale dell’ECHA
Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

No