Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

E-News

-A A +A

L'ECHA informa sulle proprie iniziative attraverso news settimanali che si possono ricevere via mail in lingua inglese; è possibile iscriversi qui.

In questa sezione sono riportate le informazioni di interesse generale tradotte in lingua italiana.

Totale elementi:

201

  • Iscriviti a questo feed
  • Pubblicato il: 12/04/2019

    In questo numero: ECHA ha pubblicato la relazione annuale sull’attività di valutazione delle sostanze e dei fascicoli di registrazione, la Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per due usi del triossido di cromo, disponibile la Guida alla presentazione delle informazioni armonizzate in materia di risposta di emergenza sanitaria,  aggiornato il Registro delle intenzioni, e altre notizie.

    ECHA e-news – 6 marzo 2019

    In questo numero:

    REACH
    L'ECHA ha pubblicato la relazione annuale sull’attività di valutazione delle sostanze e dei fascicoli di registrazione. Nel documento sono forniti, tra l’altro, suggerimenti ai registranti su come migliorare la qualità delle informazioni presentate nei dossier di registrazione.

    La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per due usi del triossido di cromo (CE 215-607-8, CAS 1333-82-0) all’impresa Hansgrohe (scadenza del periodo di revisione 14 febbraio 2031).

    CLP
    È disponibile la Guida alla presentazione delle informazioni armonizzate in materia di risposta di emergenza sanitaria (allegato VIII del regolamento CLP).
    Il documento fornisce indicazioni alle imprese su come presentare le informazioni sulle miscele pericolose immesse sul mercato.

    È stata pubblicata la versione aggiornata della Guida all'etichettatura e all'imballaggio ai sensi del regolamento CLP che tiene conto delle disposizioni stabilite dal Regolamento (UE) 2017/542 relativo alle informazioni armonizzate in materia di risposta di emergenza sanitaria.

    Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con:

    PIC
    Lo scorso 27 febbraio è stato pubblicato il Regolamento delegato (UE) 2019/330 che modifica gli allegati I e V del Regolamento PIC sull'esportazione e importazione di sostanze chimiche pericolose.

    È disponibile una procedura temporanea per notificare le esportazioni nel Regno Unito che avvengono nei 35 giorni successivi alla data dell’uscita del Regno Unito dall'UE.

    EVENTI
    ECHA Conference, 21-22 maggio 2019, Helsinki
    Durante l’evento saranno trattate le questioni prioritarie della legislazione europea sulle sostanze chimiche, anche in considerazione dei risultati relativi alla scadenza di registrazione del 31 maggio 2018. La Conferenza si svolgerà in parallelo con l’Helsinki Chemicals Forum (23-24 maggio 2019) e con il 29° Meeting della Società Internazionale di Chimica e Tossicologia Ambientale - SETAC Europe (26-30 maggio 2019).

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Sono state avviate le consultazioni per 18 proposte di sperimentazione. La scadenza per inviare osservazioni è il 15 aprile 2019.

    Sono state avviate le consultazioni per le proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    Altre consultazioni
    6 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 22 marzo 2019;
    1 proposta di restrizione con scadenza 19 marzo e 2 con scadenza 19 giugno 2019;
    8 domande di autorizzazione con scadenza 10 aprile 2019.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 12/04/2019

    In questo numero: è possibile inviare suggerimenti all'EUON su nuovi studi relativi ai nanomateriali, la Corte di giustizia europea ha respinto il ricorso presentato dall’impresa DEZA contro la precedente sentenza del Tribunale dell’Unione europea relativa alla sostanza bis(2-ethylhexyl) phthalate (DEHP), presentata da ECHA una proposta di restrizione per particelle di microplastiche intenzionalmente aggiunte alle miscele utilizzate dai consumatori o dagli utilizzatori professionali, e altre notizie.

    ECHA e-news – 30 gennaio 2019

    In questo numero:

    REACH
    Lo European Union Observatory for Nanomaterials (EUON) conduce ogni anno fino a tre studi con l’obiettivo di migliorare le conoscenze relative ai nanomateriali. Coloro che hanno suggerimenti per i prossimi studi possono inviare le proposte entro il 7 febbraio 2019.
    È disponibile inoltre un breve questionario per ricevere un feedback dagli utenti sul funzionamento dell’osservatorio.

    È disponibile una nuova guida pratica su come segnalare i cambiamenti di identità delle figure giuridiche ai sensi dei regolamenti REACH e CLP.

    La Corte di giustizia europea ha respinto il ricorso presentato dall’impresa DEZA contro la precedente sentenza del Tribunale dell’Unione europea relativa alla sostanza bis(2-ethylhexyl) phthalate (DEHP) (CE 204- 211-0, CAS 117-81-7). Nel 2017 il Tribunale aveva respinto la richiesta della DEZA di annullare la decisione dell'ECHA di identificare il DEHP come interferente endocrino per l'ambiente.

    L'ECHA ha presentato una proposta di restrizione per particelle di microplastiche che sono intenzionalmente aggiunte alle miscele utilizzate dai consumatori o dagli utilizzatori professionali. Se adottata, la restrizione potrebbe ridurre la quantità di microplastiche rilasciate nell'ambiente nell'UE di circa 400 mila tonnellate in venti anni.

    Inoltre sono state presentate le proposte di restrizione relative alle sostanze:

    Sono state presentate proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    Intenzioni di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    COMMISSIONE DI RICORSO
    La Commissione di ricorso ha pubblicato la decisione sul caso A-005-2017; il provvedimento riguarda l'obbligo di trasmissione congiunta.  La Commissione ha inoltre pubblicato le decisioni sui casi A-023-2018 e A-024-2018 relativi a controversie sulla condivisione dei dati.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Consultazioni mirate per due proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate:

    La scadenza per inviare commenti è l'11 febbraio 2019.

    Altre consultazioni pubbliche
    2 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 8 febbraio,  3 con scadenza 15 febbraio, 1 con scadenza 22 febbraio, 3 con scadenza 1 marzo, 1 con scadenza 8 marzo e 6 con scadenza 22 marzo 2019;
    5 proposte di sperimentazione con scadenza 11 marzo 2019;
    Bozza di parere SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 11 febbraio 2019;
    Raccomandazione per modificare l’allegato XIV con scadenza 12 marzo 2019;
    1 proposta di restrizione con scadenza 19 marzo e 2 con scadenza 19 giugno 2019;

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 12/04/2019

    In questo numero: firmato un accordo tra Commissione europea e ECHA su raccomandazioni da fornire in merito ai limiti di esposizione professionale per i lavoratori esposti a sostanze chimiche pericolose, si possono inviare osservazioni entro il 4 febbraio 2019 sulla bozza di parere del RAC relativa ai fattori M per il pericolo acquatico a lungo termine di 10 sostanze contenenti rame e inviare osservazioni sulle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per 6 sostanze, e altre notizie

    ECHA e-news – 23 gennaio 2019

    In questo numero:

    ECHA
    La Commissione europea e l'ECHA hanno firmato un accordo in base al quale l'Agenzia dovrà fornire raccomandazioni in merito ai limiti di esposizione professionale (Occupational Exposure Limits) per i lavoratori esposti a sostanze chimiche pericolose.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    È possibile inviare osservazioni entro il 4 febbraio 2019 sulla bozza di parere del RAC relativa ai fattori M per il pericolo acquatico a lungo termine di 10 sostanze contenenti rame, elencate nel Regolamento (UE) 2016/1179.

    Entro il 22 marzo 2019 è possibile inviare osservazioni sulle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    Altre consultazioni pubbliche

    2 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 8 febbraio,  3 con scadenza 15 febbraio, 1 con scadenza 22 febbraio, 3 con scadenza 1 marzo e 1 con scadenza 8 marzo 2019;
    Bozza di parere SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 11 febbraio 2019;
    Raccomandazione per modificare l’allegato XIV con scadenza 12 marzo 2019;
    1 proposta di restrizione con scadenza 19 marzo e 2 con scadenza 19 giugno 2019;

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 23/01/2019

    In questo numero: inserite sei nuove sostanze nella candidate list; è disponibile una versione aggiornata degli “Orientamenti introduttivi al regolamento CLP (versione 3.0)”; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    ECHA e-news – 16 gennaio 2019

    In questo numero:

    REACH
    Sei nuove sostanze sono state inserite nella lista delle sostanze estremamente preoccupanti candidate all’autorizzazione (candidate list). La lista contiene attualmente 197 sostanze.

    La Germania ha presentato l’intenzione di proporre una restrizione della produzione e dell’immissione sul mercato dell’undecafluorohexanoic acid (PFHxA), dei suoi sali e delle sostanze correlate (CE -). La data prevista per la presentazione del dossier di restrizione è il 27 settembre 2019.

    l'ECHA ha presentato i dossier di restrizione per le seguenti sostanze:

    I Comitati scientifici dell'ECHA stanno attualmente effettuando i controlli di conformità sui dossier che saranno pubblicati sul sito dell'ECHA il 30 gennaio 2019.

    La presentazione della proposta di restrizione sul calcium cyanamide (CE 205-861-8) è stata posticipata al 12 aprile 2019.

    La Commissione europea ha concesso le autorizzazioni per le sostanze:

    • bis(2-methoxyethyl) ether (diglyme) (CE 203-924-4; CAS 111-96-6) - impresa Maflon SpA (scadenza del periodo di revisione 22 agosto 2029);
    • chromium trioxide (CE 215-607-8; CAS 1333-82-0) – impresa Euro Cryospace France (scadenza del periodo di revisione 21 settembre 2024) ;
    • chromium trioxide (CE 215-607-8; CAS 1333-82-0) – impresa Circuit Foil Luxembourg SARL (scadenza del periodo di revisione 21 settembre 2024);
    • chromium trioxide (CE 215-607-8; CAS 1333-82-0) - imprese FN Herstal SA, Manroy Engineering Ltd e Browning Viana Fabrica de Armas e Artigos de Desporto SA (scadenza del periodo di revisione 21 settembre 2029; 21 settembre 2024);
    • 1,2-dichloroethane  (CE 203-458-1; CAS 107-06-2) - impresa emp Biotech GmbH (scadenza del periodo di revisione 22 novembre 2029);
    • 1,2-dichloroethane (CE 203-458-1; CAS 107-06-2) - impresa che richiede l’autorizzazione è Grupa Lotos SA (periodo di revisione 22 novembre 2029).

    CLP
    È disponibile una versione aggiornata degli “Orientamenti introduttivi al regolamento CLP (versione 3.0)”. L'aggiornamento tiene conto delle modifiche al regolamento introdotte dagli ultimi adeguamenti al progresso tecnico e scientifico (ATP), compreso il 12° ATP.

    Sono state presentate proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • 6-[(C10-C13)-alkyl-(branched, unsaturated)-2,5-dioxopyrrolidin-1-yl]hexanoic acid (CE -, CAS 2156592-54-8);
    • 6-[C12-18-alkyl-(branched, unsaturated)-2,5-dioxopyrrolidin-1-yl]hexanoic acid, sodium and tris(2-hydroxyethyl)ammonium salts (CE -, CAS -);
    • 4-methylimidazole (CE 212-497-3, CAS 822-36-6);
    • 3-methylpyrazole (CE 215-925-7, CAS 1453-58-3).

    INFORMAZIONI PER GLI UTILIZZATORI A VALLE
    È disponibile un video tutorial che fornisce aggiornamenti e indicazioni agli utilizzatori a valle su come utilizzare e importare le mappe d’uso in Chesar 3.

    COMMISSIONE DI RICORSO
    La Commissione di ricorso ha pubblicato la decisione sul caso A-004-2017. Il provvedimento riguarda la decisione di valutazione della sostanza UVASORB HEB (CE 421-450-8).

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    11 proposte di sperimentazione con scadenza 24 gennaio 2019;
    2 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 25 gennaio, 2 con scadenza 8 febbraio,  3 con scadenza 15 febbraio, 1 con scadenza 22 febbraio, 3 con scadenza 1 marzo e 1 con scadenza 8 marzo 2019;
    Bozza di parere SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 11 febbraio 2019;
    Raccomandazione per modificare l’allegato XIV con scadenza 12 marzo 2019;
    1 proposta di restrizione con scadenza 19 marzo e 2 con scadenza 19 giugno 2019.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 16/01/2019

    In questo numero: è disponibile il Programma di lavoro del Forum per gli anni  2019-2023; pubblicato i documenti conclusivi sulla valutazione di alcune sostanze inserite nel piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP); nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    ECHA e-news – 9 gennaio 2018

    In questo numero:

    REACH

    È disponibile il Programma di lavoro del Forum per gli anni  2019-2023. Le attività del “Forum per lo scambio di informazioni sull'applicazione” (Forum) saranno focalizzate, tra l'altro, sulla registrazione, sulla gestione del rischio, sulle vendite on-line e sulle importazioni.

    Pubblicato il rapporto relativo alle attività svolte dal Forum negli ultimi anni. Il documento contiene informazioni sui corsi di formazione per gli ispettori, sui progetti di enforcement, sugli strumenti utilizzati dagli ispettori per svolgere le attività di controllo, etc.

    Sono disponibili i pareri dei Comitati RAC e SEAC  sulla domanda di autorizzazione per:

    • due usi del bis(2-ethylhexyl) phthalate (CE 204-211-0, CAS 117-81-7). L’impresa che richiede l’autorizzazione è Plastic Planet srl;
    • un uso del triossido di cromo (CE 215-607-8; CAS 1333-82-0). L’impresa che richiede l’autorizzazione è HAPOC GmbH.

    Sono disponibili i documenti conclusivi sulla valutazione delle seguenti sostanze inserite nel piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP):

    • methyl methacrylate (CE 201-297-1; CAS 80-62-6);
    • naphthalene (CE 202-049-5, CAS 91-20-3);
    • 3,3'-dimethylbiphenyl-4,4'-diyl diisocyanate (CE 202-112-7; CAS 91-97-4);
    • 4,4’-methylenediphenyl diisocyanate (CE 202-966-0, CAS 101-68-8).

    È disponibile la versione aggiornata del modulo di richiesta per la modifica degli identificatori chimici   delle sostanze registrate.

    Pubblicato il Rapporto delle attività  degli helpdesk nazionali nel 2017

    COMMISSIONE DI RICORSO

    La Commissione di ricorso ha pubblicato le decisioni sul caso A-013-2018 e sui casi A-014-2018, A-015-2018, A-016-2018, A-017-2018, A-018-2018, A-019-2018, A-020-2018 e A-021-2018 relativi a controversie sulla condivisione dei dati.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE

    Proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza dimethomorph (ISO); (E,Z)-4-(3-(4-chlorophenyl)-3-(3,4-dimethoxyphenyl)acryloyl) morpholine (CE 404-200-2; CAS 110488-70-5).

    La scadenza per inviare osservazioni è l’8 marzo 2019.

    È stata ritirata una proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza trizinc diphosphide (CE 215-244-5, CAS 1314-84-7).

    Intenzioni di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per:

    • 2,2-dimethylpropan-1-ol, tribromo derivative; 3-bromo-2,2-bis(bromomethyl)propan-1-ol (CE 253-057-0; CAS 1522-92-5, 36483-57-5);
    • Dibutyltin di(acetate) (CE 213-928-8, CAS 1067-33-0);
    • N-(2-nitrophenyl)phosphoric triamide (CE 477-690-9, CAS 874819-71-3).

    L'ECHA ha avviato le consultazioni mirate sulla classificazione ed etichettatura armonizzate (pericolo per l’ambiente acquatico) per le sostanze:

    • prothioconazole (ISO); 2-[2-(1-chlorocyclopropyl)-3-(2-chlorophenyl)-2-hydroxypropyl]-2,4-dihydro-3H-1,2,4-triazole-3-thione (CE -; CAS 178928- 70-6);
    • (RS)-1-{1-ethyl-4-[4-mesyl-3-(2-methoxyethoxy)-o-toluoyl]pyrazol-5-yloxy}ethyl methyl carbonate; tolpyralate (CE -; CAS 1101132-67-5).

    La scadenza per inviare osservazioni è il 21 gennaio 2019.

    Altre consultazioni pubbliche

    11 proposte di sperimentazione con scadenza 24 gennaio 2019;

    2 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 25 gennaio, 2 con scadenza 8 febbraio, 3 con scadenza 15 febbraio, 1 con scadenza 22 febbraio e 3 con scadenza 1 marzo 2019;

    Bozza di parere SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 11 febbraio 2019;

    Raccomandazione per modificare l’allegato XIV con scadenza 12 marzo 2019;

    1 proposta di restrizione con scadenza 19 marzo e 2 con scadenza 19 giugno 2019.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH

    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione

    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione

    Condivisione dei dati

    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term

    Documenti di supporto

    Archivio settimanale dell’ECHA

    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 26/10/2018

    In questo numero: per il triennio 2018-2020, l'ECHA ha proposto l’inserimento di 96 sostanze nel Piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP) per la valutazione da parte degli Stati membri; pubblicato il Regolamento (UE) 2018/1480 della Commissione relativo al 13° adeguamento al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    ECHA e-news – 10 ottobre 2018

    In questo numero:

    REACH

    Per il triennio 2018-2020, l'ECHA ha proposto l’inserimento di 96 sostanze nel Piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP) per la valutazione da parte degli Stati membri. Le imprese che hanno registrato tali sostanze dovrebbero coordinarsi con i co-registranti e contattare l’Autorità di valutazione.

    Sono state presentate due proposte di restrizione: una, da parte dell’Italia, per la sostanza N,N-dimetilformammide (CE 200-679-5, CAS 68-12-2) e una, da parte dell’ECHA, per cinque sali di cobalto. I Comitati scientifici dell'ECHA stanno effettuando il controllo di conformità. Una volta superato tale controllo, i dossier potranno essere pubblicati entro due settimane e a metà dicembre saranno avviate le consultazioni pubbliche.

    CLP

    È stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea il Regolamento (UE) 2018/1480 della Commissione relativo al 13° adeguamento al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP.

    Tabella delle voci armonizzate disponibili nell'allegato VI del regolamento CLP

    Inventario delle classificazioni ed etichettature

    ECHA

    Sono disponibili i documenti della 51a riunione del Consiglio di Amministrazione dell'ECHA, svoltasi a settembre.

    EVENTI

    2a Conferenza sulle attività di enforcement nell’ambito dei regolamenti REACH, CLP e Biocidi, 13 novembre 2018, Bruxelles

    La Conferenza, organizzata dalla Commissione europea, è rivolta alle Autorità coinvolte nell’attuazione dei regolamenti REACH, CLP e Biocidi e a tutte le parti interessate. È possibile registrarsi entro il 19 ottobre 2018.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE

    L’ECHA ha avviato le consultazione pubbliche relative alle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    • Mecoprop-P (ISO) [1] and its salts; (R)-2-(4-chloro-2-methylphenoxy)propionic acid [1] and its salts (CE 240-539-0; CAS 16484-77-8);
    • Imidacloprid (ISO); (E)-1-(6-chloropyridin-3-ylmethyl)-N-nitroimidazolidin-2-ylidenamine (CE -; CAS 138261-41-3);
    • Azamethiphos (ISO); S-[(6-chloro-2-oxooxazolo[4,5-b]pyridin-3(2H)-yl)methyl] O,O-dimethyl thiophosphate (CE 252-626-0; CAS 35575-96-3);
    • Diflufenican (ISO); N-(2,4-difluorophenyl)-2-[3-(trifluoromethyl)phenoxy]-3-pyridinecarboxamide; 2′,4′-difluoro-2-(α,α,α-trifluoro-m-tolyloxy)nicotinanilide (CE -; CAS 83164-33-4);
    • Tetrakis(2,6-dimethylphenyl)-m-phenylene biphosphate; tetrakis(2,6-dimethylphenyl) 1,3-phenylene bis(phosphate) (EC 432-770-2; CAS 139189-30-3);
    • 3-aminomethyl-3,5,5-trimethylcyclohexylamine (CE 220-666-8; CAS 2855-13-2);
    • 6,6'-di-tert-butyl-2,2'-methylenedi-p-cresol (CE 204-327-1; CAS 119-47-1).

    É possibile inviare osservazioni entro il 7 dicembre 2018.

    L'ECHA ha avviato 42 consultazioni pubbliche relative a proposte di sperimentazione. La scadenza per inviare osservazioni è il 19 novembre 2018.

    Altre consultazioni pubbliche

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Pubblicato il: 25/09/2018

    In questo numero: adottati dal RAC 14 pareri relativi a proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate, adottato dai comitati RAC e SEAC il parere sulla proposta di restrizione di un gruppo di sostanze perfluoroalchiliche, disponibili i pareri dei comitati RAC e SEAC per la richiesta di autorizzazione per due usi del bis (2-ethylhexyl) phthalate, e altre notizie ancora

    ECHA e-news – 19 settembre 2018

    In questo numero:

    ECHA
    Nel numero di settembre della Newsletter vengono trattati, tra gli altri, i seguenti argomenti:

    • l’aggiornamento dei dossier di registrazione e la gestione responsabile delle sostanze da parte dei registranti;
    • l’impegno dell’UE per limitare l'uso di munizioni di piombo nelle zone umide;
    • l’utilizzo di un nuovo portale per la notifica da parte delle imprese delle informazioni sulle miscele pericolose.

    Versione pdf della Newsletter

    REACH-IT non sarà disponibile da venerdì 28 settembre a lunedì 1 ottobre 2018 e da venerdì 5 a lunedì 8 ottobre 2018 per l’aggiornamento di IUCLID 6 previsto per la fine di ottobre.

    REACH
    Il RAC ha adottato 14 pareri relativi a proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate
    I comitati RAC e SEAC hanno inoltre adottato il parere sulla proposta di restrizione di un gruppo di sostanze perfluoroalchiliche.

    Sono disponibili i pareri dei comitati RAC e SEAC per la richiesta di autorizzazione per due usi del bis (2-ethylhexyl) phthalate (CE 204-211-0, CAS 117-81-7).

    Nell'ambito del progetto LIFE AskREACH l'Agenzia tedesca per l’ambiente (UBA) ha avviato un'indagine rivolta ai fornitori di articoli destinati ai consumatori. È  possibile rispondere al sondaggio entro il 30 settembre 2018.

    PIC
    La Commissione europea invita a fornire osservazioni sul progetto di regolamento delegato che modifica gli allegati I e V del regolamento PIC.

    EVENTI
    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki

    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    L’ECHA ha avviato la consultazione pubblica sui seguenti documenti:

    • proposta di restrizione all'immissione sul mercato di granuli e pacciami contenenti idrocarburi policiclici aromatici (IPA). È possibile inviare osservazioni entro il  19 marzo 2019;
    • bozza di parere del Comitato SEAC sulla proposta di restrizione delle sostanze C9-C14 perfluorocarboxylic acids (PFCAs), i loro sali e le sostanze correlate (precursori). La scadenza per inviare osservazioni è il 19 novembre 2018;
    • proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza 2-phenoxyethanol (CE 204-589-7; CAS 122-99-6). La scadenza per inviare osservazioni è il 16 novembre 2018.

     

    Altre consultazioni pubbliche
    2 domande di autorizzazione con scadenza per inviare osservazioni 3 ottobre 2018;
    6 proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti con scadenza 19 ottobre 2018;
    1 proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 1° ottobre e 1 con scadenza 19 ottobre 2018;
    16 proposte di sperimentazione con scadenza 24 settembre e  10 con scadenza 22 ottobre 2018;
    Raccomandazione per l’inserimento di 18 sostanze nell’allegato XIV con scadenza 5 dicembre 2018;

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
    Statistiche sulla registrazione

     

    Pubblicato il: 11/09/2018

    In questo numero: avviata la consultazione pubblica sulla 9a Raccomandazione per l’inclusione di 18 nuove sostanze nell'elenco delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione, aggiornato il Registro delle intenzioni con l’intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per alcune sostanze, avviata la consultazione pubblica relativa alle proposte di identificazione come SVHC per sei sostanze, e altre notizie ancora

    ECHA e-news – 5 settembre 2018

    In questo numero:

    REACH
    È stata avviata la consultazione pubblica sulla 9a Raccomandazione per l’inclusione di 18 nuove sostanze nell'elenco delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione ai sensi del regolamento REACH (allegato XIV). È possibile inviare osservazioni entro il 5 dicembre 2018.

    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione dell'octabenzone (CE 217-421-2, CAS 1843-05-6), inserito nell’elenco CoRAP nel 2013.

    CLP
    Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con l’intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • 6-[C12-18-alkyl-(branched, unsaturated)-2,5-dioxopyrrolidin-1-yl]hexanoic acid dall'Austria
    • toluene-4-sulphonohydrazide (CE 216-407-3, CAS 1576-35-8) dalla Germania.

    È stata inoltre presentata la proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per il tetrafluoroethylene (CE 204-126-9, CAS 116-14-3).

    COMUNICAZIONE LUNGO LA CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO
    L’ECHA ha avviato un’indagine per avere indicazioni da parte degli utenti sull’utilizzo delle mappe d’uso.mappe d’uso. È possibile rispondere al questionario  entro il 21 settembre 2018.

    EVENTI
    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA. L’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    È stata avviata la consultazione pubblica relativa alle proposte di identificazione come SVHC per le seguenti sostanze:
    Undecafluorohexanoic acid (PFHxA) (CE 206-196-6; CAS 307-24-4) e il suo sale di ammonio (APFHx) (CE 244-479-6; CAS 21615-47-4);
    2,2-bis(4'-hydroxyphenyl)-4-methylpentane (CE 401-720-1; CAS 6807-17-6);
    Fluoranthene  (CE 205-912-4; CAS 206-44-0);
    Benzo[k]fluoranthene (CE 205-916-6; CAS 207-08-9);
    Pyrene (EC 204-927-3, CAS 129-00-0);
    Phenanthrene  (CE 201-581-5; CAS 85-01-8).

    La scadenza per inviare commenti è il 19 ottobre 2018.

     

    Altre consultazioni pubbliche

    4 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 18 settembre 2018;
    16 proposte di sperimentazione con scadenza 24 settembre e 10 con scadenza 22 ottobre 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per una sostanza con scadenza 3 settembre 2018;
    due domande di autorizzazione con scadenza 3 ottobre 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

     

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
    Statistiche sulla registrazione

     

    Pubblicato il: 17/07/2018

    In questo numero:  L'ECHA prevede di realizzare entro la fine del 2019 una banca dati sulla presenza di sostanze chimiche pericolose negli articoli per coloro che operano nel settore del trattamento dei rifiuti e per i consumatori; in corso la valutazione da parte di ECHA della necessità di una restrizione all'uso intenzionale di microplastiche; la Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per l'uso dell’1,2-dicloroetano (EDC); e altre notizie.

    ECHA e-news – 11 luglio 2018

    ECHA
    L'ECHA prevede di realizzare entro la fine del 2019 una banca dati sulla presenza di sostanze chimiche pericolose negli articoli per coloro che operano nel settore del trattamento dei rifiuti e per i consumatori. Il database comprenderà le informazioni presentate dalle imprese che producono, importano o vendono articoli contenenti sostanze inserite nell'”Elenco delle sostanze candidate all’autorizzazione”.

    REACH
    L'ECHA sta attualmente valutando la necessità di una restrizione all'uso intenzionale di microplastiche. Sulla base dei risultati del seminario sulle microplastiche tenutosi lo scorso maggio, l'ECHA ha pubblicato una nota relativa all'identificazione di tali sostanze e alle azioni che l’Agenzia intraprenderà nell’ottica di una possibile restrizione.

    La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per l'uso dell’1,2-dicloroetano (EDC) (CE 203-458-1, CAS 107-06-2). Le imprese che ne richiedono l’uso sono H&R Ölwerke Schindler GmbH e H&R Chemisch-Pharmazeutische Spezialitäten GmbH.

    CLP
    Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con l’intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • carfentrazone-ethyl (ISO); ethyl (RS)-2-chloro-3-[2-chloro- 4-fluoro-5-[4-difluoromethyl-4,5-dihydro-3-methyl-5-oxo-1H-1,2,4-triazol-1-yl]phenyl]propionate (CE -, CAS 128639-02-1);
    • clofentezine (ISO); 3,6-bis(o-chlorophenyl)-1,2,4,5-tetrazine (CE 277-728-2, CAS 74115-24-5);
    • N-(2-nitrophenyl)phosphoric triamide (CE 477-690-9, CAS 874819-71-3).

    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • triticonazole (ISO); (RS)-(E)-5-(4-chlorobenzylidene)-2,2-dimethyl-1-(1H-1,2,4-triazol-1-ylmethyl)cyclopentanol (CE 603-543-7, CAS 131983-72-7);
    • diflufenican (ISO); N-(2,4-difluorophenyl)-2-[3-(trifluoromethyl)phenoxy]-3-pyridinecarboxamide (CE 617-446-2, CAS 83164-33-4).

    L’intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza empenthrin (ISO); 1-ethynyl-2-methylpent-2-enyl 2,2-dimethyl-3-(2-methylprop-1-enyl)cyclopropanecarboxylate (CE 687-638-9, CAS 918500-11-5) e periprodione (ISO); 3-(3,5-dichlorophenyl)-N-isopropyl-2,4-dioxoimidazolidine-1-carboxamide (CE 253-178-9, CAS 36734-19-7) sono state ritirate.

    COMUNICAZIONE LUNGO LA CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO
    È disponibile in lingua italiana la “Guida sulle schede di dati di sicurezza e sugli scenari di esposizione”.  

    EVENTI
    “Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA. L’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    La Norvegia sta preparando un dossier di restrizione relativo all'acido perfluoroesan-1-solfonico, ai suoi sali e alle sostanze correlate (CE -, CAS) e chiede alle parti interessate di fornire tutte le informazioni necessarie per la preparazione del fascicolo. La scadenza per inviare osservazioni è il 22 agosto 2018.

    Altre consultazioni pubbliche
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 20 luglio e 1 con scadenza 3 agosto 2018;
    13 proposte di sperimentazione con scadenza 2 agosto 2018 e 11 con scadenza 20 agosto 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per una sostanza con scadenza 3 settembre 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

     

    Pubblicato il: 17/07/2018

    In questo numero: disponibile il rapporto sui “residui di sostanze non estraibili”, commissionato da ECHA; pubblicata la guida pratica sul sistema europeo di categorizzazione dei prodotti, “European product categorisation system-EuPCS” per l'industria; Il Comitato dei biocidi ha concordato l'approvazione della sostanza DBNPA per l'uso come disinfettante; disponibili le presentazioni e le registrazioni  del workshop sullo strumento EUSES tenutosi a Bruxelles il 4 e 5 giugno 2018; e altre notizie.

    ECHA
    È stato stipulato l’accordo Metals and Inorganics Sectorial Approach (MISA) tra ECHA e Eurometaux che mira a identificare le carenze nelle informazioni relative ai composti metallici e alle sostanze inorganiche, nell’ambito dei Regolamenti REACH e CLP. L'accordo ha inoltre lo scopo di migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento.

    È disponibile il rapporto sui “residui di sostanze non estraibili”, commissionato da ECHA. Tale documento sarà utilizzato come base per la valutazione della persistenza delle sostanze ai sensi del regolamento REACH e del regolamento sui biocidi.

    REACH
    È disponibile il video: “Prepara la tua relazione sulla sicurezza chimica e aggiornala dopo la scadenza di registrazione” che illustra gli elementi necessari per valutare correttamente la sicurezza dei prodotti chimici e dove è possibile trovare informazioni.

    Guida alle prescrizioni in materia di informazione e alla valutazione della sicurezza chimica

    È stata pubblicata una tabella che fornisce alcuni esempi relativi all’applicazione del nuovo regolamento sulle tariffe che le imprese devono pagare per le domande di autorizzazione.

    L'ECHA ha presentato un documento in cui sono riportati i risultati della valutazione di una richiesta da parte di un’impresa di includere una deroga all'interno della voce 68 dell'allegato XVII del Regolamento REACH per consentire l'importazione e l'uso di perfluoroottilbromuro (PFOB) (CE 207-028-4, CAS 423-55-2 ). Il PFOB contiene una sostanza correlata all'acido perfluoroottanoico (PFOA) (EC -, CAS -) come impurezza.
    Il documento è disponibile per la consultazione pubblica fino al 20 agosto 2018.

    CLP
    È stata pubblicata la guida pratica sul sistema europeo di categorizzazione dei prodotti, “European product categorisation system-EuPCS” per l'industria. L'EuPCS è utilizzato per descrivere l'uso previsto di una miscela per la quale deve essere presentata una notifica ai sensi dell'articolo 45 e dell'allegato VIII del Regolamento CLP. La guida enumera le categorie di prodotti e spiega i principi dell'EuPCS.

    BIOCIDI
    Il Comitato dei biocidi ha concordato l'approvazione della sostanza DBNPA (CE 233-539-7, CAS 10222-01-2) per l'uso come disinfettante. Ha inoltre concluso su una domanda di autorizzazione dell'Unione.

    COMUNICAZIONE LUNGO LA CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO
    Da quando nel 2016 è stata realizzate la libreria delle mappe d’uso, 10 settori industriali hanno pubblicato le proprie mappe d’uso. Al 1° giugno 2018 la libreria conteneva 84 file e sono stati effettuati oltre 26 000 download. La maggior parte di coloro che utilizzano la libreria ha sede nei paesi dell'UE ma la pagina web viene regolarmente consultata anche da utenti con sede negli Stati Uniti, in India, in Giappone e in Cina.

    Commissione di ricorso
    La Commissione di ricorso ha pubblicato la decisione del caso A-008-2018 riguardante la valutazione delle sostanze.

    EVENTI
    Sono disponibili le presentazioni e le registrazioni  del workshop sullo strumento EUSES (the European Union System for the Evaluation of Substances) tenutosi a Bruxelles il 4 e 5 giugno 2018.
    Video

    “Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA. L’iscrizione all’evento è gratuita.
     

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 20 luglio e 1 con scadenza 3 agosto 2018;
    13 proposte di sperimentazione con scadenza 2 agosto 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per una sostanza con scadenza 3 settembre 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pagine