Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

E-News

-A A +A

L'ECHA informa sulle proprie iniziative attraverso news settimanali che si possono ricevere via mail in lingua inglese; è possibile iscriversi qui.

In questa sezione sono riportate le informazioni di interesse generale tradotte in lingua italiana.

Totale elementi:

201

  • Iscriviti a questo feed
  • Pubblicato il: 19/12/2019

    In questo numero: adottate dal Comitato SEAC le opinioni sulla proposta di restrizione della sostanza N,N-dimethylformamide (DMF) e sulla proposta di restrizione dei silossani D4, D5, D6, previsto per il 29 gennaio 2020 un webinar sulle modifiche apportate alla procedura del controllo di conformità, e altre notizie ancora

    ECHA e-news –11 dicembre 2019

    In questo numero:

    REACH
    Il Comitato SEAC ha adottato l’opinione sulla proposta di restrizione della sostanza N,N-dimethylformamide (DMF). Il Comitato RAC ha adottato l’opinione sulla proposta di restrizione dei silossani D4, D5, D6 e su 10 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate.

    Da aprile 2020 il controllo di conformità del dossier di registrazione riguarderà anche la relazione sulla sicurezza chimica. Il 29 gennaio 2020 si svolgerà un webinar che illustrerà le modifiche apportate alla procedura del controllo di conformità.

    È disponibile il documento “Orientamenti sulle informazioni armonizzate relative alla risposta in caso di emergenza sanitaria - Allegato VIII del regolamento CLP”.

    COMUNICAZIONI PER GLI UTILIZZATORI
    Il 18 marzo 2020 è previsto un workshop, organizzato dall’ECHA in collaborazione con Petrochemicals Europe, relativo all’applicazione delle linee guida  “Come ottemperare alla restrizione 71 del regolamento REACH, orientamenti per gli utilizzatori dell’NMP (1-metil-2-pirrolidone)”. Ulteriori informazioni saranno disponibili all'inizio del 2020.

    Registro delle intenzioni
    Intenzioni di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    È stata presentata una proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza lithium carbonate (CE 209-062-5, CAS 554-13-2).

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    La scadenza per inviare osservazioni è il 7 febbraio 2020.

    Altre consultazioni
    35 domande di autorizzazione con scadenza per inviare osservazioni 8 gennaio 2020;
    7 proposte di sperimentazione con scadenza con scadenza 9 gennaio 2020;
    1 proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 10 gennaio e 2 con scadenza 24 gennaio 2020;
    bozza di opinione SEAC  con scadenza 18 febbraio 2020;
    Invito a presentare osservazioni e informazioni con scadenza 13 marzo 2020;
    1 proposta di restrizione con scadenza 25 marzo 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
     

    Pubblicato il: 12/12/2019

    In questo numero: ECHA ha pubblicato un elenco di oltre 21.000 sostanze registrate ai sensi del regolamento REACH suddivise in 5 gruppi ,sono stati aggiornati due documenti di orientamento per la predisposizione dei dossier di registrazione per le sostanze in nanoforma, e sono disponibili ulteriori informazioni sul database SCIP dell'ECHA riguardante le informazioni sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti negli articoli e altre notizie ancora.

     

    ECHA e-news –4 dicembre 2019

    In questo numero:

    REACH
    L'ECHA ha pubblicato un elenco di oltre 21000 sostanze registrate ai sensi del regolamento REACH suddivise in 5 gruppi:

    1. sostanze per le quali sono in corso azioni per la gestione del rischio;
    2. sostanze per le quali è in corso la valutazione per individuare l’opzione di gestione del rischio più idonea;
    3. sostanze per le quali sono necessarie ulteriori informazioni;
    4. sostanze per le quali le Autorità non hanno ritenuto necessarie ulteriori azioni per la gestione del rischio;
    5. sostanze registrate ma non ancora assegnate ad alcuno dei gruppi sopra indicati.

    Sono stati aggiornati due documenti di orientamento che forniscono indicazioni alle imprese  per la predisposizione dei dossier di registrazione per le sostanze in nanoforma.

    L’Agenzia ricorda che è possibile presentare prove scientifiche e informazioni sugli impatti di una possibile restrizione all'immissione sul mercato e all'utilizzo del piombo nelle munizioni e nelle attrezzature da pesca fino al 16 dicembre 2019.

    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione delle seguenti sostanze:

    • 2-methylpropan-2-ol (CCE 200-889-7; CAS 75-65-0), inserita nella lista CoRAP del 2013 e valutata dal Regno Unito;
    • m-phenylenediamine (CE 203-584-7; CAS 108-45-2), inserita nella lista CoRAP del 2018 e valutata dalla Lettonia;
    • 2-[methyl[(nonafluorobutyl) sulpho-nyl]amino]ethyl acrylate (CE 266-733-5; CAS 67584-55-8), inserita nella lista CoRAP del 2018 e valutata dalla Germania.

    PIC
    Dalla relazione 2018 dell'ECHA sulle esportazioni e le importazioni ai sensi del regolamento relativo alla procedura di previo assenso informato, risulta che l'UE ha esportato oltre 700 000 tonnellate di prodotti chimici e che il benzene è il prodotto chimico più importato ed esportato.

    COMUNICAZIONI PER GLI UTILIZZATORI
    Sono disponibili le diapositive e i poster presentati alla riunione di novembre della Rete di scambio sugli scenari d'esposizione (ENES12). I partecipanti all’evento hanno apprezzato molto gli strumenti per la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento realizzati nell'ambito della rete ENES.

    RIFIUTI
    Sono disponibili ulteriori informazioni sul database SCIP dell'ECHA riguardante le informazioni sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti negli articoli.  Le informazioni dovranno essere presentate dalle imprese a partire dal 5 gennaio 2021.

    ECHA
    Il database delle sostanze chimiche dell'ECHA è stato aggiornato con nuove funzionalità tra le quali la possibilità di cercare una sostanza utilizzando un qualsiasi identificatore (ad esempio il nome della sostanza in italiano).  Sono stati inoltre apportati miglioramenti riguardanti le informazioni sulle proprietà delle sostanze che destano preoccupazione.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 13 dicembre 2019, 1 con scadenza 10 gennaio e 2 con scadenza 24 gennaio 2020;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020;
    35 domande di autorizzazione con scadenza 8 gennaio 2020;
    7 proposte di sperimentazione con scadenza con scadenza 9 gennaio 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
     

    Pubblicato il: 12/12/2019

    In questo numero: è disponibile, sul sito dell'ECHA il documento conclusivo relativo alla valutazione delle sostanze phenol, dodecyl-, branched, quaternary ammonium compounds, di-C16-18-alkyldimethyl, chlorides e ethyl methacrylate, è inoltre possibile registrarsi al webinar organizzato dall'OMS “Attuazione della legislazione europea in materia di sostanze chimiche” del 4 dicembre 2019 e durante il quale l'ECHA presenterà i risultati e i progressi raggiunti dall’UE in materia di gestione delle sostanze chimiche e altre notizie ancora

    ECHA e-news –27 novembre 2019

    In questo numero:

    REACH
    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione delle seguenti sostanze:

    • phenol, dodecyl-, branched (CE 310-154-3; CAS 121158-58-5), inserito nella lista CoRAP nel 2018 e valutata dalla Germania;
    • quaternary ammonium compounds, di-C16-18-alkyldimethyl, chlorides (CE 295-835-2; CAS 92129-33-4), inserito nella lista CoRAP nel 2015 e valutata dall’Italia;
    • ethyl methacrylate (CE 202-597-5; CAS 97-63-2), inserito nella lista CoRAP nel 2014 e valutata dall’Italia.

    È disponibile la nuova versione di Chesar (3.5.) Il manuale di installazione e le domande frequenti sono stati aggiornati per allinearli alle modifiche introdotte.

    Sono disponibili la registrazione video e le presentazioni relative al webinar su come migliorare la qualità dei dossier di registrazione.

    EVENTI
    È possibile registrarsi al webinar organizzato dall'OMS “Attuazione della legislazione europea in materia di sostanze chimiche”  che si svolgerà il 4 dicembre 2019 e durante il quale l'ECHA presenterà i risultati e i progressi raggiunti dall’UE in materia di gestione delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    L'ECHA ha avviato la consultazione pubblica relativa alle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    • margosa, ext. [from the kernels of Azadirachta indica extracted with water and further processed with organic solvents] (CE 283-644-7; CAS 84696-25-3);
    • perfluoroheptanoic acid; tridecafluoroheptanoic acid (CE 206-798-9; CAS 375-85-9).

    La scadenza per inviare osservazioni è il 24 gennaio 2020.

     

    Altre consultazioni
    8 proposte di sperimentazione con scadenza per inviare osservazioni 5 dicembre 2019 e 7 con scadenza 9 gennaio 2020;
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 13 dicembre 2019, 1 con scadenza 10 gennaio 2020;
    Invito a fare osservazioni e presentare prove per il piombo e i suoi composti con scadenza 16 dicembre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020;
    35 domande di autorizzazione con scadenza 8 gennaio 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
     

    Pubblicato il: 12/12/2019

    In questo numero: disponibili sul sito ECHA  l'aggiornamento di IUCLID (versione 6.4) con nuovi campi per le informazioni sulle sostanze in nanoforma,  la versione aggiornata del Portale per la notifica ai Centri antiveleno,  la registrazione video e le presentazioni relative al Biocides day e altre notizie ancora

    ECHA e-news – 30 ottobre 2019

    In questo numero:

    REACH
    Sono disponibili i pareri dei Comitati RAC e SEAC relativi alla domanda di autorizzazione per due usi della sostanza  4-(1,1,3,3-tetramethylbutyl)phenol, ethoxylated (CE -, CAS -; meglio conosciuto come Triton X-100 or 4-tert-octylphenol, ethoxylated). L’impresa che ne richiede l’uso è Ortho-Clinical Diagnostics.

    È  disponibile l'aggiornamento di IUCLID (versione 6.4) che include, tra l’altro, nuovi campi per le informazioni sulle sostanze in nanoforma. È stato inoltre aggiornato il manuale per la predisposizione dei dossier di registrazione.

    Nell'ultima versione di IUCLID  è stato inserito il format che le imprese dovranno utilizzare per predisporre le notifiche delle informazioni sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti negli articoli.

    DatabaseSCIP

    CLP
    È disponibile la versione aggiornata del Portale dell’ECHA per la notifica ai Centri antiveleno  dell'ECHA.

    Registro delle intenzioni
    Sono state presentate le intenzioni relative alle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:
    Ethyl acrylate (CE 205-438-8, CAS 140-88-5);
    Methyl acrylate (CE 202-500-6, CAS 96-33-3);
    Allyl methacrylate (CE 202-473-0, CAS 96-05-9).

    BIOCIDI
    Sono disponibili la registrazione video e le presentazioni relative al Biocides day dello scorso 29 ottobre.

    EVENTI
    Webinar sugli obblighi di informazione previsti dal regolamento REACH per le sostanze in nanoforma, 12 novembre 2019
    Nel corso del webinar saranno fornite indicazioni su cosa si intende per sostanza in nanoforma e su come individuare una serie di nanoforme simili. Saranno inoltre presentati i nuovi campi di IUCLID per l’inserimento dei dati necessari per la caratterizzazione delle sostanze in nanoforma e sarà possibile porre quesiti specifici agli esperti dell’ECHA.

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza bentazone (ISO); 3-isopropyl-2,1,3-benzothiadiazine-4-one-2,2-dioxide (CE 246-585-8, CAS 25057-89-0).  La scadenza per inviare osservazioni è il 10 gennaio 2020.

    Altre consultazioni
    5 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 22 novembre e 3 con scadenza 13 dicembre 2019;
    bozza di opinione SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 25 novembre 2019;
    8 proposte di sperimentazione con scadenza 5 dicembre 2019;
    Invito a fare osservazioni e presentare prove per il piombo e i suoi composti con scadenza 16 dicembre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 29/10/2019

    In questo numero: pubblicato il Regolamento (UE) 2019/1692 della Commissione concernente alcune disposizioni relative alla registrazione e alla condivisione dei dati, disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione della sostanza metil vinil etere, presentate le proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per alcune sostanze, il 12 novembre 2019 si svolgerà un webinar sugli obblighi di informazione previsti dal regolamento REACH per le sostanze in nanoforma e altre notizie ancora

    ECHA e-news – 16 ottobre 2019

    In questo numero:

    REACH
    È stato pubblicato il Regolamento (UE) 2019/1692 della Commissione concernente alcune disposizioni relative alla registrazione e alla condivisione dei dati per le sostanze soggette a un regime transitorio.
    Sono disponibili le presentazioni relative al webinar del 10 ottobre scorso riguardante la richiesta da parte dell’ECHA di fornire informazioni su una possibile restrizione del piombo nelle munizioni e nell'attrezzatura da pesca.
    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione della sostanza metil vinil etere (CE 203-475-4, CAS 107-25-5). La sostanze è inserita nell'elenco CoRAP del 2018 ed è stata valutata dalla Lettonia.

    Registro delle intenzioni
    Sono state presentate le proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    Entro il 15 gennaio 2020 è possibile proporre all’Osservatorio europeo dei nanomateriali argomenti che potrebbero essere di interesse per i prossimi studi dell’Osservatorio.

    EVENTI
    Webinar sulla versione IUCLID 6.4, 8 novembre 2019
    Dal 30 ottobre 2019 sarà disponibile una nuova versione di IUCLID. È possibile partecipare al webinar organizzato dall’ECHA per conoscere le nuove funzionalità relative alle sostanze in nanoforma, ai recenti ATP del Regolamento CLP e al database sulle sostanze estremamente preoccupanti negli articoli (SCIP -  Substances of Concern In articles, as such or in complex objects - Products).

    Webinar sugli obblighi di informazione previsti dal regolamento REACH per le sostanze in nanoforma, 12 novembre 2019
    Nel corso del webinar saranno fornite indicazioni su cosa si intende per sostanza in nanoforma e su come individuare una serie di nanoforme simili. Saranno inoltre presentati i nuovi campi di IUCLID per l’inserimento dei dati necessari per la caratterizzazione delle sostanze in nanoforma e sarà possibile porre quesiti specifici agli esperti dell’ECHA.

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    La scadenza per inviare osservazioni è il 13 dicembre 2019.

     

    Altre consultazioni
    5 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 22 novembre 2019;
    10 proposte di sperimentazione con scadenza 1° novembre e 8 con scadenza 5 dicembre 2019;
    bozza di opinione SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 25 novembre 2019;
    Invito a fare osservazioni e presentare prove per il piombo e i suoi composti con scadenza 16 dicembre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 29/10/2019

    In questo numero: ECHA ha pubblicato la 9a Raccomandazione per l’inserimento di 18 sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) nell’allegato XIV del Regolamento REACH, lanciate nuove consultazioni pubbliche: sull'identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per 4 sostanze, 1 proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate, 10 proposte di sperimentazione, 2 proposte di restrizione e altre notizie ancora.

    ECHA e-news – 2 ottobre 2019

    In questo numero:

    REACH
    È stata pubblicata la 9a Raccomandazione dell’ECHA per l’inserimento di 18 sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) nell’allegato XIV del Regolamento REACH (sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione).
    Il Comitato REACH ha approvato all’unanimità la proposta di regolamento della Commissione che prevede che l’ECHA selezioni per il controllo di conformità non più il 5% del totale dei fascicoli di registrazione (articolo 41 paragrafo 5 del Regolamento REACH) ma il 20%.
    L’ECHA ha aggiornato le raccomandazioni per i registranti riguardanti la proprietà di mutagenicità. È possibile consultare la sezione "Proprietà tossicologiche" per ottenere indicazioni su come migliorare i fascicoli di registrazione.

    BIOCIDI
    È disponibile una nuova versione dello strumento EUSES (Sistema di valutazione delle sostanze dell'Unione europea) per supportare le imprese e le Autorità nella valutazione dell'impatto ambientale delle sostanze attive contenute nei prodotti biocidi. 

    EVENTI
    Webinar “GreenScreen - uno strumento e una metodologia efficaci per confrontare i pericoli delle sostanze e identificare possibili alternative”, 28 ottobre 2019
    Nel seminario verranno presentate le esperienze delle imprese e delle autorità che hanno utilizzato lo strumento GreenScreen per individuare alternative più sicure alle sostanze che destano preoccupazione dal punto di vista sanitario e ambientale.
    Registrazione

    Biocides day, 29 ottobre 2019
    Nell’evento saranno, tra l’altro, forniti suggerimenti pratici per la valutazione delle proprietà di interferenza endocrina dei biocidi.

    Webinar sugli obblighi di informazione previsti dal regolamento REACH per le sostanze in nanoforma, 12 novembre 2019
    Saranno fornite, tra l’altro, indicazioni su cosa si intende per sostanza in nanoforma e su come individuare una serie di nanoforme simili. Saranno inoltre presentati i nuovi campi di IUCLID per l’inserimento dei dati necessari per la caratterizzazione delle sostanze in nanoforma e sarà possibile porre quesiti specifici agli esperti dell’ECHA.

    Workshop database SCIP (Substances of Concern In articles, as such or in complex objects - Products), 12 novembre 2019, Helsinki
    Il seminario riguarderà la realizzazione e l’implementazione del database SCIP contenente le informazioni sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti negli articoli. Tali informazioni dovranno essere presentate dalle imprese a partire dal 5 gennaio 2021. È possibile seguire il seminario in streaming; le iscrizioni sono aperte fino al 20 ottobre 2019.

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

     

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per 4 sostanze con scadenza per inviare  osservazioni 18 ottobre 2019;
    1 proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 21 ottobre, 5 con scadenza 25 ottobre  e 5 con scadenza 22 novembre 2019;
    10 proposte di sperimentazione con scadenza 1° novembre 2019;
    bozza di opinione SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 25 novembre 2019;
    Inviti a fare osservazioni e presentare prove per il piombo e i suoi composti con scadenza 16 dicembre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 15/10/2019

    in questo numero: adottato dal comitato SEAC il proprio parere sulla proposta di restrizione relativa a otto idrocarburi policiclici aromatici (IPA) e sulla proposta di restrizione per l’N,N-dimetilformammide (DMF); con sentenza sul caso T-636/17, il Tribunale dell’UE ha confermato l’identificazione del bisfenolo A come interferente endocrino per la salute umana e inoltre ha respinto un ricorso per l'annullamento della decisione della Commissione di includere l’1-bromopropano (nPB) nell’allegato XIV; e altre notizie ancora.

    ECHA e-news – 25 settembre 2019

    In questo numero:

    REACH
    Il comitato SEAC ha adottato il proprio parere sulla proposta di restrizione relativa a otto idrocarburi policiclici aromatici (IPA) contenuti nei granuli e pacciami utilizzati, ad esempio, come materiale di riempimento nei campi in erba sintetica e nei parchi gioco. Il comitato RAC ha adottato il proprio parere sulla proposta di restrizione per l’N,N-dimetilformammide (DMF). Sono stati adottati inoltre 15 pareri su proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate.

    Per approfondire

    Sono disponibili i pareri dei Comitati RAC e SEAC sull’autorizzazione per sei usi del triossido di cromo (CE 215-607-8, CAS 1333-82-0). Le imprese che ne richiedono l’utilizzo sono Aloys F. Dornbracht GmbH & Co.K, Schell GmbH & Co. KG Armaturentechnologie, KEUCO GmbH & Co KG, Ideal Standard - Vidima AD e Ideal Standard Produktions-GmbH.

    La sezione del sito dedicata alle attività promosse dalle parti interessate in materia di sostanze chimiche è stata aggiornata con il contributo dell’European Salt Producers Association riguardante i diversi usi del sale nella vita quotidiana.

    CLP
    Il gruppo di esperti del CARACAL (Gruppo delle Autorità Competenti per i regolamenti REACH e CLP) ha concordato all'unanimità le modifiche proposte dalla Commissione europea all'allegato VIII del regolamento CLP. Inoltre la Commissione sta procedendo all'adozione dell’atto delegato per posticipare la scadenza del 1° gennaio 2020 (notifica delle informazioni sulle miscele destinate all'uso da parte dei consumatori) al 1° gennaio 2021.

    Intenzione di presentare la proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza  undecan-2-one; methyl nonyl ketone (CE 203-937-5, CAS 112-12-9).

    Decisioni del Tribunale dell’UE
    Il 20 settembre 2019, con la sentenza sul caso T-636/17, il Tribunale dell’UE ha confermato l’identificazione del bisfenolo A come interferente endocrino per la salute umana. Il Tribunale ha respinto il ricorso contro la decisione dell'ECHA di includere il bisfenolo A nella “Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione”.

     Il 20 settembre 2019 il Tribunale ha emesso una sentenza relativa alla causa T-610/17, respingendo un ricorso per l'annullamento della decisione della Commissione di includere l’1-bromopropano (nPB) nell’allegato XIV del regolamento REACH (sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione).

    Il Tribunale dell’UE si è pronunciato per la prima volta sulle decisioni della Commissione di ricorso nei casi T-125/17 e T-755/17, nell’ambito della valutazione delle sostanze.

    Il Tribunale ha confermato che la Commissione di ricorso è autorizzata a riesaminare le decisioni dell'ECHA non solo per quanto riguarda gli aspetti giuridici ma anche in relazione a quelli tecnico-scientifici.

     

    EVENTI

    Webinar relativo alla richiesta di informazioni in merito a una possibile restrizione all'immissione sul mercato e all'uso del piombo nelle munizioni e nell’attrezzatura da pesca, 10 ottobre 2019

    Webinar “GreenScreen - uno strumento e una metodologia efficaci per confrontare i pericoli delle sostanze e identificare possibili alternative”, 28 ottobre 2019
    Nel seminario verranno presentate le esperienze delle imprese e delle autorità che hanno utilizzato lo strumento GreenScreen per individuare alternative più sicure alle sostanze che destano preoccupazione dal punto di vista sanitario e ambientale.

    Registrazione

    Webinar sugli obblighi di informazione previsti dal regolamento REACH per le sostanze in nanoforma, 12 novembre 2019
    Saranno fornite, tra l’altro, indicazioni su cosa si intende per sostanza in nanoforma e su come individuare una serie di nanoforme simili. Saranno inoltre presentati i nuovi campi di IUCLID per l’inserimento dei dati necessari per la caratterizzazione delle sostanze in nanoforma e sarà possibile porre quesiti specifici agli esperti dell’ECHA.

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    L’ECHA invita le parti interessate a inviare osservazioni:

    • entro il 22 novembre 2019 per 5 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate:
    • cumene (CE 202-704-5, CAS 98-82-8),
    • dibutyltin bis(2-ethylhexanoate) (CE 220-481-2, CAS 2781-10-4; (11111-26-5),
    • dibutyltin di(acetate) (CE 213-928-8, CAS 1067-33-0),
    • divanadium pentaoxide; vanadium pentoxide (CE 215-239-8, CAS 1314-62-1),
    • reaction mass of 3-(difluoromethyl)-1-methyl-N-[(1RS,4SR,9RS)-1,2,3,4-tetrahydro-9-isopropyl-1,4-methanonaphthalen-5-yl]pyrazole-4-carboxamide e 3-(difluoromethyl)-1-methyl-N-[(1RS,4SR,9SR)-1,2,3,4-tetrahydro-9-isopropyl-1,4-methanonaphthalen-5-yl]pyrazole-4-carboxamide; isopyrazam (CE -, CAS 881685-58-1).
    • entro il 25 novembre 2019 in merito al progetto di parere del SEAC sulla proposta di restrizione della sostanza N,N-dimethylformamide (CE 200-679-5, CAS 68-12-2).
    • entro il 25 marzo 2020 per la proposta di restrizione relativa alla sostanza calcium cyanamide (CE 205-861-8, CAS 156-62-7).

     

    Altre consultazioni
    46 domande di autorizzazione con scadenza per inviare osservazioni 9 ottobre 2019;
    5 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 11 ottobre e 5 con scadenza 25 ottobre 2019;
    identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per 4 sostanze con scadenza 18 ottobre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019.
    10 proposte di sperimentazione con scadenza  1 novembre 2019;

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 25/09/2019

    In questo numero: disponibili le linee guida "Come ottemperare alla restrizione 71 del Regolamento REACH, orientamenti per gli utilizzatori dell’NMP (1-metil-2-pirrolidone)"; pubblicato il numero della Newsletter di settembre; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

     

    In questo numero:

    REACH
    Il Comitato SEAC ha adottato il proprio parere sulla proposta di restrizione relativa a otto idrocarburi policiclici aromatici (IPA) contenuti nei granuli e pacciami utilizzati, ad esempio, come materiale di riempimento nei campi in erba sintetica e nei parchi gioco.

    Sono disponibili le linee guida "Come ottemperare alla restrizione 71 del Regolamento REACH, orientamenti per gli utilizzatori dell’NMP (1-metil-2-pirrolidone)". È disponibile inoltre un questionario per inviare osservazioni in merito al contenuto delle linee guida.

    ECHA
    L’Agenzia invita gli interessati a inviare i propri contatti al seguente link per partecipare a futuri sondaggi riguardanti la struttura e le funzionalità della pagina del sito dedicata alla Newsletter .

    È disponibile il numero di settembre della Newsletter dell'ECHA. La pubblicazione tratta, tra gli altri, i seguenti argomenti:

    • la seconda revisione del regolamento REACH e le azioni da intraprendere per rafforzare la gestione delle sostanze chimiche in Europa;
    • le ultime novità in materia di autorizzazioni, restrizioni e biocidi;
    • la proposta di restrizione per i sensibilizzanti cutanei negli articoli tessili e in pelle;
    • i miglioramenti apportati alla banca dati delle sostanze chimiche dell'ECHA;

    CLP
    Registro delle intenzioni
    Intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • N,N-dimethyl-p-toluidine (CE 202-805-4, CAS 99-97-8) da parte della Germania;
    • amines, N-C10-16-alkyltrimethylenedi-, reaction products with chloroacetic acid (Ampholyt 20) (CE-, CAS 139734-65-9) da parte dell’Irlanda.

    EVENTI
    Webinar “GreenScreen - uno strumento e una metodologia efficaci per confrontare i pericoli delle sostanze e identificare possibili alternative”, 28 ottobre 2019
    Nel seminario verranno presentate le esperienze delle imprese e delle autorità che hanno utilizzato lo strumento GreenScreen per individuare alternative più sicure alle sostanze che destano preoccupazione dal punto di vista sanitario e ambientale.
    Registrazione

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE

    6 proposte di sperimentazione con scadenza per inviare osservazioni 30 settembre e 10 con scadenza 1 novembre 2019;
    46 domande di autorizzazione con scadenza 9 ottobre 2019;
    5 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 11 ottobre e 5 con scadenza 25 ottobre 2019;
    identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per 4 sostanze con scadenza 18 ottobre 2019;
    proposta di parere SEAC con scadenza 25 novembre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 25/09/2019

    In questo numero: disponibili le indicazioni relative alla struttura del database SCIP (Substances of Concern In articles, as such or in Products); aggiornato il Registro delle intenzioni; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    In questo numero:

    REACH
    Sono disponibili le indicazioni relative alla struttura del database SCIP (Substances of Concern In articles, as such or in Products). La banca dati conterrà informazioni sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti negli articoli in quanto tali o in articoli complessi (prodotti). Le imprese dovranno inviare le informazioni all’ECHA a partire dal 5 gennaio 2021.
    SCIP Database

    È stato aggiornato il modello utilizzato dai comitati scientifici RAC e SEAC per predisporre i pareri sulle domande di autorizzazione. L’aggiornamento tiene conto:

    • delle raccomandazioni previste nell’ambito della revisione del regolamento REACH;
    • della sentenza del Tribunale dell’UE sull'autorizzazione dei cromati di piombo;
    • delle osservazioni di alcune parti interessate.

    È previsto inoltre l’aggiornamento del modello che le imprese utilizzano per presentare le domande di autorizzazione.

    Sono disponibili i pareri consolidati dei Comitati RAC e SEAC per due usi del triossido di cromo (CE 215-607-8, CAS 1333-82-0). L’impresa che ne richiede gli usi è ThyssenKrupp Rasselstein GmbH.
    Uso 1
    Uso2

    È stata aggiornata la pagina dedicata agli utilizzatori a valle con video e presentazioni utili ai portatori di interesse per acquisire informazioni sugli obblighi previsti dal Regolamento REACH.

    CLP
    Registro delle intenzioni
    Intenzione da parte della Germania di presentare la proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza diuron (ISO); 3-(3,4-dichlorophenyl)-1,1-dimethylurea (C 206-354-4, CAS 330-54-1).

    ECHA
    Sono disponibili i risultati del sondaggio avviato dall’ECHA per avere suggerimenti su come migliorare le e-news settimanali e le Newsletter.
    Inoltre è possibile inviare i propri contatti al seguente link per partecipare a futuri sondaggi riguardanti la struttura e le funzionalità della pagina dedicata alla Newsletter .

    EVENTI
    Workshop sulle schede di dati di sicurezza, Helsinki, 23-24 settembre 2019
    Il seminario ha lo scopo di fornire indicazioni su come migliorare la qualità delle schede di dati di sicurezza estese.

    Webinar “GreenScreen - uno strumento e una metodologia efficaci per confrontare i pericoli delle sostanze e identificare possibili alternative”, 28 ottobre 2019
    Nel seminario verranno presentate le esperienze delle imprese e delle autorità che hanno utilizzato lo strumento GreenScreen per individuare alternative più sicure alle sostanze che destano preoccupazione dal punto di vista sanitario e ambientale.
    Registrazione

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    6 proposte di sperimentazione con scadenza per inviare osservazioni 30 settembre 2019;
    46 domande di autorizzazione con scadenza 9 ottobre 2019;
    4 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 24 settembre, 5 con scadenza 11 ottobre 2019 e 5 con scadenza 25 ottobre 2019;
    identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per 4 sostanze con scadenza 18 ottobre 2019;
    3 proposte di restrizione con scadenza 20 settembre e 2 con scadenza 19 dicembre 2019.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 25/09/2019

    In questo numero: è disponibile sul sito dell’Agenzia la tavola interattiva degli elementi che consente di ottenere informazioni complete sulle proprietà degli elementi; intenzione da parte della Germania di presentare la proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza melamine; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    In questo numero:

    REACH
    Il 2019 è l'anno internazionale della tavola periodica degli elementi. È disponibile sul sito dell’Agenzia la tavola interattiva degli elementi che consente di ottenere informazioni complete sulle proprietà degli elementi e sulle precauzioni necessarie per utilizzarli in modo sicuro.

    Sono disponibili i documenti conclusivi relativi alla valutazione delle seguenti sostanze:

    • 2-ethyl-2-[[(1-oxoallyl)oxy]methyl]-1,3-propanediyl diacrylate (CE 239-701-3, CAS 15625-89-5);
    • 2,2'-methyliminodiethanol (CE 203-312-7, CAS 105-59-9).

    Piano di azione a rotazione a livello comunitario

    CLP
    Registro delle intenzioni
    Intenzione da parte della Germania di presentare la proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza melamine (CE 203-615-4, CAS 108-78-1).

    EVENTI
    Workshop sulle schede di dati di sicurezza, Helsinki, 23-24 settembre 2019
    Il seminario ha lo scopo di fornire indicazioni su come migliorare la qualità delle schede di dati di sicurezza estese.

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
     Proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per le seguenti sostanze:

    È possibile inviare osservazioni entro il 18 ottobre 2019.

    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza N-(2-nitrophenyl)phosphoric triamide (CE 477-690-9, CAS 874819-71-3) e per i seguenti isocianati:

    È possibile inviare osservazioni entro il 25 ottobre 2019.

    La Commissione europea ha chiesto all’ECHA di riconsiderare la voce 63 dell'Allegato XVII relativa alla restrizione del piombo e dei suoi composti. L’ECHA richiede alle parti interessate di presentare informazioni in merito entro il 19 settembre 2019.

    Altre consultazioni
    46 domande di autorizzazione con scadenza per inviare osservazioni 9 ottobre 2019;
    4 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 24 settembre e 5 con scadenza 11 ottobre 2019;
    6 proposte di sperimentazione con scadenza  30 settembre 2019;
    3 proposte di restrizione con scadenza 20 settembre e 2 con scadenza 19 dicembre 2019.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pagine