Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

E-News

-A A +A

L'ECHA informa sulle proprie iniziative attraverso news settimanali che si possono ricevere via mail in lingua inglese; è possibile iscriversi qui.

In questa sezione sono riportate le informazioni di interesse generale tradotte in lingua italiana.

Totale elementi:

206

  • Iscriviti a questo feed
  • Pubblicato il: 31/03/2020

    In questo numero: Emergenza COVID-19 - l'ECHA supporta le Autorità nell'applicazione di deroghe ai requisiti per l'autorizzazione dei biocidi, al fine di aumentare la poduzione e la fornitura di disinfettanti sul mercato europeo; disponibili alcuni aggiornamenti nella sezione "Video, suggerimenti e presentazioni per gli utilizzatori a valle"; nuove consultazioni pubbliche e altre notizie ancora.

    In questo numero:

    ECHA

    A causa dell’emergenza COVID-19, l'ECHA supporta le Autorità UE/SEE nell'applicazione di deroghe ai requisiti per l'autorizzazione dei biocidi, al fine di aumentare la produzione e la fornitura di disinfettanti sul mercato europeo.

    REACH

    Sono disponibili nella pagina “Video, suggerimenti e presentazioni per gli utilizzatori a valle” gli aggiornamenti relativi a otto documenti che sintetizzano in lingua italiana gli elementi chiave dei Regolamenti REACH e CLP.

    Nell’ambito del processo di valutazione, l'ECHA invierà ai registranti tra il 14 e il 17 aprile 2020 i progetti di decisione, richiedendo loro ulteriori informazioni sulle sostanze. I progetti di decisione riguardano 12 sostanze che gli Stati membri hanno valutato nel 2019.  A causa dell’emergenza COVID-19 i registranti avranno eccezionalmente 60 giorni per inviare le osservazioni all'ECHA. Nel 2019 gli Stati membri hanno valutato 31 sostanze elencate nel Piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP). In 12 casi sono necessarie ulteriori informazioni; in 5 casi la valutazione è stata sospesa in attesa di altre azioni; per 14 sostanze infine non sono state richieste ulteriori informazioni e i documenti conclusivi saranno disponibili sul sito dell'ECHA.

     Commissione di ricorso

    La Commissione di ricorso (caso A-006-2018) ha respinto un ricorso presentato da tre registranti della sostanza benzaldehyde (CE 202-860-4, CAS 100-52-7) relativo al controllo di conformità del fascicolo di registrazione.

    È disponibile nell’area “Le sostanze chimiche nella nostra vita”, dedicata ai cittadini, una sezione relativa alle sostanze perfluoroalchiliche (PFAS).  Nella sezione sono descritti i principali usi di tali sostanze, i rischi che presentano per l’ambiente e per la salute umana e le azioni che l'UE ha avviato per ridurne l'utilizzo.

    EVENTI

    L’Agenzia informa che, a causa della situazione relativa a COVID-19, la “Conferenza sui prodotti chimici più sicuri” si svolgerà il 2-3 giugno 2020 tramite collegamento on line.

    CONSULTAZIONI

    È stata avviata la consultazione sulla proposta di restrizione per limitare la produzione e l'immissione sul mercato della sostanza  undecafluorohexanoic acid (PFHxA), i suoli sali e le sostanze correlate  (CE -, CAS -). La scadenza per inviare osservazioni è il 13 maggio 2020.

    Consultazione relativa alle bozze di opinione del Comitato SEAC sulle proposte di restrizione per le seguenti sostanze:

    La scadenza per inviare osservazioni è il 25 maggio 2020.

    È stata avviata la consultazione sulle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    La scadenza per inviare osservazioni è il 22 maggio 2020.

    Altre consultazioni

    1 invito a presentare osservazioni e informazioni con scadenza 31 marzo 2020;
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 3 aprile, 6 con scadenza 24 aprile e 6 con scadenza 8 maggio 2020;
    10 domande di autorizzazione con scadenza 8 aprile 2020;
    21 proposte di sperimentazione con scadenza 9 aprile e 22 con scadenza 7 maggio 2020;
    5 proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) con scadenza 17 aprile 2020;
    Raccomandazione per l’inserimento di 7 sostanze nell’allegato XIV del Regolamento REACH con scadenza 5 giugno 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH
    Le sostanze chimiche nella nostra vita
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 26/03/2020

    In questo numero: adottato il Piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP) relativo al periodo 2020-2022; nuovi pareri adottati dai Comitati RAC e SEAC sulle proposte di restrizione; aggiornato il Registro delle intenzioni; nuove consultazioni pubbliche e altre notizie ancora.

    In questo numero:

    REACH

    Il Comitato SEAC ha adottato il suo parere sulla proposta di restrizione dei silossani D4, D5 e D6 nei prodotti per la cura della persona, mentre il Comitato RAC ha adottato il suo parere, tra l'altro, sulla proposta di restrizione per le sostanze sensibilizzanti cutanee nei prodotti tessili e in pelle.

    L'ECHA ha adottato il Piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP) relativo alla valutazione di 74 sostanze nel periodo 2020-2022. 17 Stati membri valuteranno tali sostanze nei prossimi tre anni. L'obiettivo della valutazione è di chiarire se sono necessarie ulteriori informazioni per concludere se una sostanza pone un rischio per la salute umana e per l'ambiente. L’Agenzia invita i registranti delle sostanze inserite nella lista CoRAP a tenere aggiornati i fascicoli di registrazione e a contattare gli Stati membri valutatori.

    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione della sostanza reaction product of ammonium molybdate and C12-C24-diethoxylated alkylamine (1:5-1:3) (CE 412-780-3, CAS -).

    È disponibile l’opinione consolidata dei Comitati RAC e SEAC relativa alla domanda di autorizzazione per la sostanza 4-(1,1,3,3-tetramethylbutyl)phenol, ethoxylated (CE -, CAS -). Le imprese che ne richiedono l’uso sono Janssen Vaccines & Prevention BV e Janssen Biologics BV.

     CLP

    Registro delle intenzioni

    Intenzioni di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    Presentata la proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza cymoxanil (ISO); 2-cyano-N-[(ethylamino)carbonyl]-2-(methoxyimino)acetamide (CE 261-043-0, CAS 57966-95-7).      

    RIFIUTI

    È disponibile la registrazione del webinar che si è svolto il 17 marzo 2020 sullo stato di avanzamento del database SCIP - Substances of Concern In articles as such or in complex objects (Products), a seguito del lancio del suo prototipo a febbraio 2020. È stata presentata inoltre la versione demo per predisporre e inviare una notifica SCIP.

    CONSULTAZIONI

    La proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza daminozide (ISO); 4-(2,2-dimethylhydrazino)-4-oxobutanoic acid; N-dimethylaminosuccinamic acid (CE 216-485-9, CAS 1596-84-5) è stata oggetto di una consultazione che si è chiusa il 24 settembre 2019. Poiché, nel frattempo, sono state presentate all'ECHA nuove informazioni relative alle proprietà di cancerogenicità e di mutagenicità, l'Agenzia ha avviato una nuova consultazione che si concluderà il 30 marzo 2020.

    Altre consultazioni

    1 proposta di restrizione con scadenza per inviare osservazioni 25 marzo 2020;
    1 invito a presentare osservazioni e informazioni con scadenza 31 marzo 2020;
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 3 aprile, 6 con scadenza 24 aprile e 6 con scadenza 8 maggio 2020;
    10 domande di autorizzazione con scadenza 8 aprile 2020;
    21 proposte di sperimentazione con scadenza 9 aprile 2020;
    5 proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) con scadenza 17 aprile 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH
    Le sostanze chimiche nella nostra vita – Guest corner
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 26/03/2020

    In questo numero: da oggi è disponibile lo strumento EUCLEF (EU Chemicals Legislation Finder); disponibili nuove funzionalità del database dell'ECHA sulle sostanze chimiche; aggiornato il Registro delle intenzioni; nuove consultazioni pubbliche e altre notizie ancora.

    In questo numero:

    Dall’11 marzo è disponibile lo strumento EUCLEF (EU Chemicals Legislation Finder) che permette alle imprese di avere indicazioni su come sono regolamentate nell’Unione europea le sostanze di loro interesse e su quali sono gli obblighi a cui adempiere.

    REACH

    Sono disponibili nuove funzionalità del database dell'ECHA sulle sostanze chimiche. Ad esempio le informazioni e gli studi relativi alle proprietà delle sostanze in nanoforma saranno pubblicati nelle schede informative delle sostanze registrate ai sensi del Regolamento REACH. Verranno inoltre pubblicate nuove informazioni sui registranti, quali l'anno in cui hanno effettuato la registrazione, gli anni in cui hanno aggiornato i dossier, l’eventuale data di cessazione della produzione della sostanza e se abbiano annullato o revocato la registrazione.

    CLP

    Registro delle intenzioni

    Sono state presentate le intenzioni per la classificazione ed etichettatura armonizzate delle seguenti sostanze:

    • 1,4-dichloro-2-nitrobenzene (CE 201-923-3, CAS 89-61-2);
    • trimethyl borate (CE 204-468-9, CAS 121-43-7);
    • barium chromate (CE 233-660-5, CAS 10294-40-3);
    • picolinafen (CE 604-030-0, CAS 137641-05-5).

    COMMISSIONE DI RICORSO

    La commissione di ricorso ha pubblicato l’annuncio dei ricorsi relativi ai casi congiunti da A-016-2019 a A-029-2019 concernenti le decisioni su alcune proposte di sperimentazione.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE

    Consultazione sulla bozza di raccomandazione per l’inserimento nell’Allegato XIV (sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione) delle seguenti sostanze:

    • octamethylcyclotetrasiloxane (D4) (CE 209-136-7, CAS 556-67-2), decamethylcyclopentasiloxane (D5) (CE 208-764-9, CAS 541-02-6), dodecamethylcyclohexasiloxane (D6) (CE 208-762-8, CAS 540-97-6);
    • terphenyl, hydrogenated (CE 262-967-7, CAS 61788-32-7);
    • dicyclohexyl phthalate (DCHP) (CE 201-545-9, CAS 84-61-7);
    • disodium octaborate (CE 234-541-0, CAS 12008-41-2);
    • benzene-1,2,4-tricarboxylic acid 1,2-anhydride (trimellitic anhydride; TMA) (CE 209-008-0, CAS 552-30-7).

    La scadenza per inviare osservazioni è il 5 giugno 2020.

    Consultazione sulle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • 4,4'-[2,2,2-trifluoro-1-(trifluoromethyl)ethylidene]diphenol; bisphenol AF (CE 216-036-7, CAS 1478-61-1);
    • benzyl(diethylamino)diphenylphosphonium 4-[1,1,1,3,3,3-hexafluoro-2-(4-hydroxyphenyl)propan-2-yl]phenolate (CE 479-100-5, CAS 577705-90-9);
    • benzyltriphenylphosphonium, salt with 4,4'-[2,2,2-trifluoro-1-(trifluoromethyl)ethylidene]bis[phenol] (1:1) (CE 278-305-5, CAS 75768-65-9);
    • reaction mass of 4,4'-[2,2,2-trifluoro-1-(trifluoromethyl)ethylidene]diphenol and benzyl(diethylamino)diphenylphosphonium 4-[1,1,1,3,3,3-hexafluoro-2-(4-hydroxyphenyl)propan-2-yl]phenolate (1:1) (CE -, CAS -);
    • reaction mass of 4,4'-[2,2,2-trifluoro-1-(trifluoromethyl)ethylidene]diphenol and benzyltriphenylphosphonium, salt with 4,4'-[2,2,2-trifluoro-1-(trifluoromethyl)ethylidene]bis[phenol] (1:1) (CE -, CAS -);
    • 3,3'-dimethylbiphenyl-4,4'-diyl diisocyanate; [TODI] (CE 202-112-7, CAS 91-97-4).

    La scadenza per inviare osservazioni è l'8 maggio 2020.

    Altre consultazioni

    1 proposta di restrizione con scadenza per inviare osservazioni 25 marzo 2020;
    1 invito a presentare osservazioni e informazioni con scadenza 31 marzo 2020;
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 3 aprile e 6 con scadenza 24 aprile 2020;
    10 domande di autorizzazione con scadenza 8 aprile 2020;
    21 proposte di sperimentazione con scadenza 9 aprile 2020;
    5 proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) con scadenza 17 aprile 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH
    Le sostanze chimiche nella nostra vita
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 12/03/2020

    In questo numero: dall’11 marzo sarà disponbile un nuovo strumento – EUCLEF (EU Chemicals Legislation Finder) che permetterà alle imprese di avere indicazioni su come sono regolamentate nell’Unione europea le sostanze di loro interesse; pubblicata una Guida pratica per i registranti su come definire gli usi degli additivi per le materie plastiche e su come stimare la relativa esposizione; è possibile iscriversi alla “Conferenza sui prodotti chimici più sicuri" che si terrà a Helsinki il 2-3 giugno 2020; nuove consultazioni pubbliche e altre notizie ancora.

    In questo numero:

    REACH

    Sarà disponibile dall’11 marzo un nuovo strumento – EUCLEF (EU Chemicals Legislation Finder) che permetterà alle imprese, specialmente alle piccole e medie, di avere indicazioni su come sono regolamentate nell’Unione europea le sostanze di loro interesse e a quali obblighi devono adempiere. Sono disponibili le presentazioni e la registrazione del webinar del 4 marzo durante il quale i partecipanti hanno assistito a un'anteprima sul funzionamento dello strumento EUCLEF e posto domande agli esperti dell’Agenzia.

    L'ECHA ha pubblicato una Guida pratica per i registranti su come definire gli usi degli additivi per le materie plastiche e su come stimare la relativa esposizione. I principi di base illustrati nella Guida pratica si applicano anche ad altri tipi di materiali, ad esempio gomma o tessuti.

    È disponibile il parere dei Comitati RAC e SEAC sull’autorizzazione all’uso del sodium dichromate (CE 234-190-3, CAS 10588-01-9, 7789-12-0). L’impresa che ne ha richiesto l’uso è la Società Chimica Bussi SpA.

    Sono disponibili gli ordini del giorno delle prossime riunioni dei Comitati RAC e SEAC e del Comitato BPC. Il Comitato RAC si riunisce dal 9 al 13 marzo e dal 17 al 20 marzo 2020; il Comitato SEAC dal 10 al 12 marzo e dal 17 al 19 marzo 2020.

    EVENTI

    Il 17 marzo 2020 è previsto un webinar che ha lo scopo di illustrare il prototipo del database SCIP – Substances of Concern In Articles as such or in complex objects (Products).

    Inoltre è possibile iscriversi alla Conferenza sui prodotti chimici più sicuriche si terrà a Helsinki il 2-3 giugno 2020 in cui le imprese potranno ricevere un supporto dagli esperti dell’ECHA su temi specifici.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE

    L'ECHA ha avviato la consultazione pubblica relativa alle proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti per le sostanze:

    La scadenza per inviare osservazioni è il 17 aprile 2020.

    L'ECHA invita a presentare osservazioni e informazioni in merito ai limiti di esposizione professionale per l'amianto, il cadmio e i suoi composti inorganici, a seguito della richiesta della Commissione europea di riesaminare gli attuali limiti. L'obiettivo è di raccogliere informazioni su esposizione, effetti sulla salute, tossicologia, epidemiologia e meccanismo di azione. La scadenza per inviare osservazioni è il 2 giugno 2020.

    Altre consultazioni

    39 proposte di sperimentazione con scadenza per inviare osservazioni 12 marzo e 21 con scadenza 9 aprile 2020;
    1 invito a presentare osservazioni e informazioni con scadenza 13 marzo e 1 con scadenza 31 marzo 2020;
    proposta di restrizione con scadenza 25 marzo 2020;
    proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 3 aprile 2020, 6 con scadenza 24 aprile e 6 con scadenza 8 maggio 2020;
    10 domande di autorizzazione con scadenza 8 aprile 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 12/03/2020

    In questo numero: nel 2019 l'ECHA ha aumentato del 50% il numero di controlli di conformità sulle informazioni presentate dalle imprese nei dossier di registrazione; al 1° gennaio 2020 sono state registrate 36 sostanze in nanoforma, il 10% in meno di quanto previsto dall'ECHA; è disponibile il numero di febbraio della Newsletter dell’Agenzia; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    In questo numero:

    REACH

    Nel 2019 l'ECHA ha aumentato del 50% il numero di controlli di conformità sulle informazioni presentate  dalle imprese nei dossier di registrazione.
    Dati sulla valutazione

    Al 1° gennaio 2020 sono state registrate 36 sostanze in nanoforma, il 10% in meno di quanto previsto dall'ECHA. L’Agenzia ha predisposto un format che i registranti possono compilare per dimostrare di aver fatto tutto il possibile per soddisfare i requisiti di informazione ai sensi del Regolamento REACH per quanto riguarda le sostanze in nanoforma. È disponibile inoltre la registrazione video del webinar del 24 febbraio scorso sulle registrazioni finora pervenute per i nanomateriali.

    È disponibile il resoconto sintetico della riunione del Comitato REACH tenutasi il 4 febbraio 2020.

    L’ECHA ha condotto un’indagine per stimare il numero di domande di autorizzazione relative a 11 sostanze che la Commissione europea ha inserito lo scorso febbraio nell’Allegato XIV del Regolamento REACH. L’indagine ha rilevato che solo poche imprese sono interessate a continuare a utilizzare alcune delle 11 sostanze estremamente preoccupanti e che il processo di autorizzazione sta orientando le imprese verso alternative più sicure. L’Agenzia ricorda a coloro che non hanno partecipato all’indagine che è possibile fornire il loro contributo scrivendo a: substitution@echa.europa.eu

    L’ECHA ha realizzato un video in cui vengono illustrati con un linguaggio accessibile a tutti gli obblighi relativi alle notifiche ai centri antiveleni delle informazioni sulle miscele pericolose.
    Gruppo Linkedin sui centri antiveleno

    È disponibile il numero di febbraio della Newsletter dell’Agenzia.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE

    Sono state avviate le consultazioni pubbliche sulle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    La scadenza per inviare osservazioni è il 24 aprile 2020.

    È stata avviata la consultazione pubblica sulle bozze relative alla definizione dei profili di rischio delle seguenti sostanze, proposte come inquinanti organici persistenti (POP):

    La scadenza per inviare osservazioni è il 15 aprile 2020.

    Altre consultazioni
    39 proposte di sperimentazione con scadenza per inviare osservazioni il 12 marzo e 21 con scadenza 9 aprile 2020;
    1 invito a presentare osservazioni e informazioni con scadenza 13 marzo e 1 con scadenza 31 marzo 2020;
    1 proposta di restrizione con scadenza 25 marzo 2020;
    proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 3 aprile 2020;
    10 domande di autorizzazione con scadenza per inviare osservazioni 8 aprile 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

     

    Pubblicato il: 19/12/2019

    In questo numero: adottate dal Comitato SEAC le opinioni sulla proposta di restrizione della sostanza N,N-dimethylformamide (DMF) e sulla proposta di restrizione dei silossani D4, D5, D6, previsto per il 29 gennaio 2020 un webinar sulle modifiche apportate alla procedura del controllo di conformità, e altre notizie ancora

    ECHA e-news –11 dicembre 2019

    In questo numero:

    REACH
    Il Comitato SEAC ha adottato l’opinione sulla proposta di restrizione della sostanza N,N-dimethylformamide (DMF). Il Comitato RAC ha adottato l’opinione sulla proposta di restrizione dei silossani D4, D5, D6 e su 10 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate.

    Da aprile 2020 il controllo di conformità del dossier di registrazione riguarderà anche la relazione sulla sicurezza chimica. Il 29 gennaio 2020 si svolgerà un webinar che illustrerà le modifiche apportate alla procedura del controllo di conformità.

    È disponibile il documento “Orientamenti sulle informazioni armonizzate relative alla risposta in caso di emergenza sanitaria - Allegato VIII del regolamento CLP”.

    COMUNICAZIONI PER GLI UTILIZZATORI
    Il 18 marzo 2020 è previsto un workshop, organizzato dall’ECHA in collaborazione con Petrochemicals Europe, relativo all’applicazione delle linee guida  “Come ottemperare alla restrizione 71 del regolamento REACH, orientamenti per gli utilizzatori dell’NMP (1-metil-2-pirrolidone)”. Ulteriori informazioni saranno disponibili all'inizio del 2020.

    Registro delle intenzioni
    Intenzioni di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    È stata presentata una proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza lithium carbonate (CE 209-062-5, CAS 554-13-2).

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    La scadenza per inviare osservazioni è il 7 febbraio 2020.

    Altre consultazioni
    35 domande di autorizzazione con scadenza per inviare osservazioni 8 gennaio 2020;
    7 proposte di sperimentazione con scadenza con scadenza 9 gennaio 2020;
    1 proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 10 gennaio e 2 con scadenza 24 gennaio 2020;
    bozza di opinione SEAC  con scadenza 18 febbraio 2020;
    Invito a presentare osservazioni e informazioni con scadenza 13 marzo 2020;
    1 proposta di restrizione con scadenza 25 marzo 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
     

    Pubblicato il: 12/12/2019

    In questo numero: ECHA ha pubblicato un elenco di oltre 21.000 sostanze registrate ai sensi del regolamento REACH suddivise in 5 gruppi ,sono stati aggiornati due documenti di orientamento per la predisposizione dei dossier di registrazione per le sostanze in nanoforma, e sono disponibili ulteriori informazioni sul database SCIP dell'ECHA riguardante le informazioni sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti negli articoli e altre notizie ancora.

     

    ECHA e-news –4 dicembre 2019

    In questo numero:

    REACH
    L'ECHA ha pubblicato un elenco di oltre 21000 sostanze registrate ai sensi del regolamento REACH suddivise in 5 gruppi:

    1. sostanze per le quali sono in corso azioni per la gestione del rischio;
    2. sostanze per le quali è in corso la valutazione per individuare l’opzione di gestione del rischio più idonea;
    3. sostanze per le quali sono necessarie ulteriori informazioni;
    4. sostanze per le quali le Autorità non hanno ritenuto necessarie ulteriori azioni per la gestione del rischio;
    5. sostanze registrate ma non ancora assegnate ad alcuno dei gruppi sopra indicati.

    Sono stati aggiornati due documenti di orientamento che forniscono indicazioni alle imprese  per la predisposizione dei dossier di registrazione per le sostanze in nanoforma.

    L’Agenzia ricorda che è possibile presentare prove scientifiche e informazioni sugli impatti di una possibile restrizione all'immissione sul mercato e all'utilizzo del piombo nelle munizioni e nelle attrezzature da pesca fino al 16 dicembre 2019.

    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione delle seguenti sostanze:

    • 2-methylpropan-2-ol (CCE 200-889-7; CAS 75-65-0), inserita nella lista CoRAP del 2013 e valutata dal Regno Unito;
    • m-phenylenediamine (CE 203-584-7; CAS 108-45-2), inserita nella lista CoRAP del 2018 e valutata dalla Lettonia;
    • 2-[methyl[(nonafluorobutyl) sulpho-nyl]amino]ethyl acrylate (CE 266-733-5; CAS 67584-55-8), inserita nella lista CoRAP del 2018 e valutata dalla Germania.

    PIC
    Dalla relazione 2018 dell'ECHA sulle esportazioni e le importazioni ai sensi del regolamento relativo alla procedura di previo assenso informato, risulta che l'UE ha esportato oltre 700 000 tonnellate di prodotti chimici e che il benzene è il prodotto chimico più importato ed esportato.

    COMUNICAZIONI PER GLI UTILIZZATORI
    Sono disponibili le diapositive e i poster presentati alla riunione di novembre della Rete di scambio sugli scenari d'esposizione (ENES12). I partecipanti all’evento hanno apprezzato molto gli strumenti per la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento realizzati nell'ambito della rete ENES.

    RIFIUTI
    Sono disponibili ulteriori informazioni sul database SCIP dell'ECHA riguardante le informazioni sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti negli articoli.  Le informazioni dovranno essere presentate dalle imprese a partire dal 5 gennaio 2021.

    ECHA
    Il database delle sostanze chimiche dell'ECHA è stato aggiornato con nuove funzionalità tra le quali la possibilità di cercare una sostanza utilizzando un qualsiasi identificatore (ad esempio il nome della sostanza in italiano).  Sono stati inoltre apportati miglioramenti riguardanti le informazioni sulle proprietà delle sostanze che destano preoccupazione.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 13 dicembre 2019, 1 con scadenza 10 gennaio e 2 con scadenza 24 gennaio 2020;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020;
    35 domande di autorizzazione con scadenza 8 gennaio 2020;
    7 proposte di sperimentazione con scadenza con scadenza 9 gennaio 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
     

    Pubblicato il: 12/12/2019

    In questo numero: è disponibile, sul sito dell'ECHA il documento conclusivo relativo alla valutazione delle sostanze phenol, dodecyl-, branched, quaternary ammonium compounds, di-C16-18-alkyldimethyl, chlorides e ethyl methacrylate, è inoltre possibile registrarsi al webinar organizzato dall'OMS “Attuazione della legislazione europea in materia di sostanze chimiche” del 4 dicembre 2019 e durante il quale l'ECHA presenterà i risultati e i progressi raggiunti dall’UE in materia di gestione delle sostanze chimiche e altre notizie ancora

    ECHA e-news –27 novembre 2019

    In questo numero:

    REACH
    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione delle seguenti sostanze:

    • phenol, dodecyl-, branched (CE 310-154-3; CAS 121158-58-5), inserito nella lista CoRAP nel 2018 e valutata dalla Germania;
    • quaternary ammonium compounds, di-C16-18-alkyldimethyl, chlorides (CE 295-835-2; CAS 92129-33-4), inserito nella lista CoRAP nel 2015 e valutata dall’Italia;
    • ethyl methacrylate (CE 202-597-5; CAS 97-63-2), inserito nella lista CoRAP nel 2014 e valutata dall’Italia.

    È disponibile la nuova versione di Chesar (3.5.) Il manuale di installazione e le domande frequenti sono stati aggiornati per allinearli alle modifiche introdotte.

    Sono disponibili la registrazione video e le presentazioni relative al webinar su come migliorare la qualità dei dossier di registrazione.

    EVENTI
    È possibile registrarsi al webinar organizzato dall'OMS “Attuazione della legislazione europea in materia di sostanze chimiche”  che si svolgerà il 4 dicembre 2019 e durante il quale l'ECHA presenterà i risultati e i progressi raggiunti dall’UE in materia di gestione delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    L'ECHA ha avviato la consultazione pubblica relativa alle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    • margosa, ext. [from the kernels of Azadirachta indica extracted with water and further processed with organic solvents] (CE 283-644-7; CAS 84696-25-3);
    • perfluoroheptanoic acid; tridecafluoroheptanoic acid (CE 206-798-9; CAS 375-85-9).

    La scadenza per inviare osservazioni è il 24 gennaio 2020.

     

    Altre consultazioni
    8 proposte di sperimentazione con scadenza per inviare osservazioni 5 dicembre 2019 e 7 con scadenza 9 gennaio 2020;
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 13 dicembre 2019, 1 con scadenza 10 gennaio 2020;
    Invito a fare osservazioni e presentare prove per il piombo e i suoi composti con scadenza 16 dicembre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020;
    35 domande di autorizzazione con scadenza 8 gennaio 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
     

    Pubblicato il: 12/12/2019

    In questo numero: disponibili sul sito ECHA  l'aggiornamento di IUCLID (versione 6.4) con nuovi campi per le informazioni sulle sostanze in nanoforma,  la versione aggiornata del Portale per la notifica ai Centri antiveleno,  la registrazione video e le presentazioni relative al Biocides day e altre notizie ancora

    ECHA e-news – 30 ottobre 2019

    In questo numero:

    REACH
    Sono disponibili i pareri dei Comitati RAC e SEAC relativi alla domanda di autorizzazione per due usi della sostanza  4-(1,1,3,3-tetramethylbutyl)phenol, ethoxylated (CE -, CAS -; meglio conosciuto come Triton X-100 or 4-tert-octylphenol, ethoxylated). L’impresa che ne richiede l’uso è Ortho-Clinical Diagnostics.

    È  disponibile l'aggiornamento di IUCLID (versione 6.4) che include, tra l’altro, nuovi campi per le informazioni sulle sostanze in nanoforma. È stato inoltre aggiornato il manuale per la predisposizione dei dossier di registrazione.

    Nell'ultima versione di IUCLID  è stato inserito il format che le imprese dovranno utilizzare per predisporre le notifiche delle informazioni sulle sostanze estremamente preoccupanti presenti negli articoli.

    DatabaseSCIP

    CLP
    È disponibile la versione aggiornata del Portale dell’ECHA per la notifica ai Centri antiveleno  dell'ECHA.

    Registro delle intenzioni
    Sono state presentate le intenzioni relative alle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:
    Ethyl acrylate (CE 205-438-8, CAS 140-88-5);
    Methyl acrylate (CE 202-500-6, CAS 96-33-3);
    Allyl methacrylate (CE 202-473-0, CAS 96-05-9).

    BIOCIDI
    Sono disponibili la registrazione video e le presentazioni relative al Biocides day dello scorso 29 ottobre.

    EVENTI
    Webinar sugli obblighi di informazione previsti dal regolamento REACH per le sostanze in nanoforma, 12 novembre 2019
    Nel corso del webinar saranno fornite indicazioni su cosa si intende per sostanza in nanoforma e su come individuare una serie di nanoforme simili. Saranno inoltre presentati i nuovi campi di IUCLID per l’inserimento dei dati necessari per la caratterizzazione delle sostanze in nanoforma e sarà possibile porre quesiti specifici agli esperti dell’ECHA.

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza bentazone (ISO); 3-isopropyl-2,1,3-benzothiadiazine-4-one-2,2-dioxide (CE 246-585-8, CAS 25057-89-0).  La scadenza per inviare osservazioni è il 10 gennaio 2020.

    Altre consultazioni
    5 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 22 novembre e 3 con scadenza 13 dicembre 2019;
    bozza di opinione SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 25 novembre 2019;
    8 proposte di sperimentazione con scadenza 5 dicembre 2019;
    Invito a fare osservazioni e presentare prove per il piombo e i suoi composti con scadenza 16 dicembre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 29/10/2019

    In questo numero: pubblicato il Regolamento (UE) 2019/1692 della Commissione concernente alcune disposizioni relative alla registrazione e alla condivisione dei dati, disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione della sostanza metil vinil etere, presentate le proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per alcune sostanze, il 12 novembre 2019 si svolgerà un webinar sugli obblighi di informazione previsti dal regolamento REACH per le sostanze in nanoforma e altre notizie ancora

    ECHA e-news – 16 ottobre 2019

    In questo numero:

    REACH
    È stato pubblicato il Regolamento (UE) 2019/1692 della Commissione concernente alcune disposizioni relative alla registrazione e alla condivisione dei dati per le sostanze soggette a un regime transitorio.
    Sono disponibili le presentazioni relative al webinar del 10 ottobre scorso riguardante la richiesta da parte dell’ECHA di fornire informazioni su una possibile restrizione del piombo nelle munizioni e nell'attrezzatura da pesca.
    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione della sostanza metil vinil etere (CE 203-475-4, CAS 107-25-5). La sostanze è inserita nell'elenco CoRAP del 2018 ed è stata valutata dalla Lettonia.

    Registro delle intenzioni
    Sono state presentate le proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    Entro il 15 gennaio 2020 è possibile proporre all’Osservatorio europeo dei nanomateriali argomenti che potrebbero essere di interesse per i prossimi studi dell’Osservatorio.

    EVENTI
    Webinar sulla versione IUCLID 6.4, 8 novembre 2019
    Dal 30 ottobre 2019 sarà disponibile una nuova versione di IUCLID. È possibile partecipare al webinar organizzato dall’ECHA per conoscere le nuove funzionalità relative alle sostanze in nanoforma, ai recenti ATP del Regolamento CLP e al database sulle sostanze estremamente preoccupanti negli articoli (SCIP -  Substances of Concern In articles, as such or in complex objects - Products).

    Webinar sugli obblighi di informazione previsti dal regolamento REACH per le sostanze in nanoforma, 12 novembre 2019
    Nel corso del webinar saranno fornite indicazioni su cosa si intende per sostanza in nanoforma e su come individuare una serie di nanoforme simili. Saranno inoltre presentati i nuovi campi di IUCLID per l’inserimento dei dati necessari per la caratterizzazione delle sostanze in nanoforma e sarà possibile porre quesiti specifici agli esperti dell’ECHA.

    Riunione della Rete di scambio sugli scenari di esposizione (ENES 12) Bruxelles, 21 novembre 2019
    La rete ENES ha lo scopo di condividere strumenti e buone pratiche per migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento, garantendo un uso sicuro delle sostanze chimiche.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    La scadenza per inviare osservazioni è il 13 dicembre 2019.

     

    Altre consultazioni
    5 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 22 novembre 2019;
    10 proposte di sperimentazione con scadenza 1° novembre e 8 con scadenza 5 dicembre 2019;
    bozza di opinione SEAC su una proposta di restrizione con scadenza 25 novembre 2019;
    Invito a fare osservazioni e presentare prove per il piombo e i suoi composti con scadenza 16 dicembre 2019;
    2 proposte di restrizione con scadenza 19 dicembre 2019 e 1 con scadenza 25 marzo 2020.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Uscita del Regno Unito dall’Unione europea
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pagine