Banche Dati Sostanze

-A A +A
Condividi con: Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Invia email con link

Uno degli obiettivi del portale REACH è quello di rendere le informazioni sulle sostanze chimiche accessibili ad un pubblico più ampio. La presente sezione offre un quadro degli archivi informativi realizzati dalle Amministrazioni che partecipano al Comitato tecnico di Coordinamento sulle proprietà delle sostanze chimiche.

La scelta delle informazioni rese pubbliche è decisa in base ai criteri stabiliti dal regolamento stesso e si concentra sui dati utili per la salvaguardia della salute e l’ambiente pur rispettando le informazioni discrezionali per l’industria.

  • Banca dati delle sostanze vietate o in restrizione

    La Banca dati delle sostanze vietate o in restrizione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare raccoglie le informazioni relative alle sostanze soggette ad obblighi stabiliti da norme europee. In particolare la Banca dati raggruppa le informazioni di base sui divieti, le restrizioni e gli obblighi di autorizzazione previsti dal regolamento REACH, dal Regolamento (CE) n. 850/2004 sugli inquinanti organici persistenti (POPs) e dal Regolamento (CE) n. 1005/2009 sulle sostanze che riducono lo strato dell’ozono e i successivi regolamenti di modifica e integrazione.
    http://restrizionisostanze.minambiente.it/

  • Banca dati Cancerogeni

    La Banca dati Cancerogeni dell’Istituto Superiore di Sanità – Centro Nazionale Sostanze Chimiche presenta, in modo sintetico e in lingua italiana, classificazioni e valutazioni formulate dagli Enti che a livello internazionale si occupano di identificare e classificare i pericoli di cancerogenicità di agenti ed esposizioni cancerogene.
    http://www.iss.it/site/BancaDatiCancerogeni/

  • Banca dati Sensibilizzanti

    La Banca dati Sensibilizzanti dell’Istituto Superiore di Sanità – Centro Nazionale Sostanze Chimiche La BDS è una banca dati in formato elettronico che presenta classificazioni e valutazioni formulate da Istituzioni pubbliche e private che a livello internazionale si occupano di identificare e classificare il potenziale sensibilizzante di agenti, sia in ambienti di lavoro che di vita.
    https://www.iss.it/site/BancaDatiSensibilizzanti/

  • Base dati Sostanze Chimiche

    La Base dati Sostanze Chimiche dell’Istituto Superiore di Sanità – Centro Nazionale Sostanze Chimiche riporta le informazioni relative a 104.853 sostanze chimiche di cui 8000 classificate ed etichettate.
    http://www.iss.it/cnsc/index.php?lang=1&id=15&tipo=4

  • Database DESC

    Il Database DESC (Database Ecotossicologico sulle Sostanze Chimiche) del Ministero dell’Ambiente, contiene le principali informazioni chimico-fisiche, ecotossicologiche e di destino ambientale delle sostanze chimiche pericolose, in linea con quanto richiesto dalla normativa comunitaria e nazionale.
    http://sitodesc.minambiente.it/

  • Archivio Preparati pericolosi

    L'Archivio preparati pericolosi, rappresenta un punto di riferimento di primaria importanza nel quadro della prevenzione e della protezione dei consumatori e dei lavoratori esposti accidentalmente o professionalmente a prodotti chimici pericolosi.
    Le informazioni raccolte nell'Archivio non sono accessibili da parte di un utente generico ma sono utilizzabili esclusivamente per rispondere a richieste di carattere sanitario, in vista di misure preventive o curative e in particolare caso d'urgenza da parte dei centri antiveleno.
    http://www.preparatipericolosi.iss.it/

  • Banca dati ECHA

    La Banca dati ECHA consente di accedere alle informazioni non soggette all’obbligo di riservatezza sulle sostanze registrate ai sensi del regolamento REACH.
    https://echa.europa.eu/it/information-on-chemicals/registered-substances

  • Banca dati dell’Inventario delle classificazioni e delle etichettature

    L’Inventario delle classificazioni e delle etichettature dell’ECHA contiene informazioni di base sulla classificazione e l’etichettatura di sostanze notificate e registrate trasmessa dai fabbricanti e dagli importatori.
    http://echa.europa.eu/it/information-on-chemicals/cl-inventory

Condividi con: Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Invia email con link