Attività ECHA

-A A +A

In questa sezione sono pubblicate le informazioni sulle principali iniziative promosse dall’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA), nonché documenti su temi di particolare interesse e relazioni sulle attività svolte dall'Agenzia.

Guide

Strumenti di Informazione

E-News

Consultazioni pubbliche ECHA

Totale elementi:

4

  • Iscriviti a questo feed
  • Pubblicato il: 22/06/2018

    Sul sito dell'Osservatorio dell'Unione europea per i nanomateriali (EUON) sono ora presenti due nuove banche dati sui nanomateriali:

    • NanoData, un data base sulle conoscenze in materia di nanoscienza e nanotecnologie. Contiene dati su diversi prodotti, progetti di ricerca, pubblicazioni, brevetti e aziende e può essere utilizzato anche dai consumatori interessati a scoprire quali prodotti utilizzano nanotecnologie.
    • eNanoMapper per trovare informazioni sulla sicurezza dei nanomateriali. Consente l'accesso a una delle più grandi fonti di dati attualmente disponibili sulle proprietà tossicologiche dei nanomateriali. I dati provengono da diversi progetti di ricerca, compresi i risultati del progetto NanoREG finanziato dall'UE. ENanoMapper può essere utilizzato da chiunque sia interessato a trovare dati tossicologici su nanomateriali specifici.
    Pubblicato il: 29/05/2018

    È stata pubblicata sul sito dell'ECHA la versione aggiornata della  "Domanda e Risposta n.40 (Q&A)" utile per le imprese che non intendono registare.

    Vista l'importanza del quesito, il testo è stato tradotto in  lingua italiana (traduzione non ufficiale) per facilitare la comprensione.

    È possibile consultare qui il testo del quesito in inglese e in italiano.

    Pubblicato il: 16/03/2018

    Dal 15 marzo 2018 è possibile consultare il nuovo sito dell’ECHA all’indirizzo https://chemicalsinourlife.echa.europa.eu/it/ rivolto ai cittadini e ai consumatori europei e che fornisce informazioni sui benefici e sui rischi connessi all’uso di sostanze chimiche.

    Pubblicato il: 22/11/2017

    Si segnala che l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) coordinerà, nell’ambito del 28° meeting della SETAC Europe, una sessione  (Sessione 6.5) dedicata al tema della sostituzione delle sostanze chimiche pericolose per l’economia circolare  (vai alla pagina  https://rome.setac.org/wp-content/uploads/2016/07/Session-6.5.pdf)

    Chiunque fosse interessato a presentare un lavoro di ricerca o un’esperienza di sostituzione nell’ambito della sessione coordinata dall’ECHA dovrà presentare, entro il 29 novembre2017, un abstract secondo le modalità indicate alla pagina: https://rome.setac.org/programme/scientific-programme/call-for-abstracts/