Le Guide dell'ECHA

-A A +A

Le guide sono documenti di orientamento sul regolamento REACH che forniscono informazioni supplementari al testo giuridico e affrontano tutti gli aspetti tecnici di REACH. Questi documenti sono stati elaborati con la collaborazione e l'assistenza delle autorità degli Stati membri, della Commissione e del settore industriale. La maggioranza dei testi contenuti nel sito dell’ECHA sono in lingua inglese, solo alcuni sono tradotti in italiano. Per facilitare l’accesso alle informazioni del pubblico, in questa sezione sono presenti solo le guide in italiano, per le altre si rimanda alla sezione specifica del sito dell'ECHA.

Totale elementi:

47

  • Iscriviti a questo feed
  • Pubblicato il: 11/04/2017

    L'obiettivo del documento è quello di fornire orientamenti ai fabbricanti e agli importatori in merito alla registrazione e alla dichiarazione dell’identità di una sostanza nell’ambito dei regolamenti REACH e CLP. Inoltre offre orientamenti sulla modalità di denominazione di una sostanza, elemento chiave nell’identificazione della sostanza stessa. 

    Pubblicato il: 23/03/2017

    Lo scopo della guida è quello di aiutare l’industria a comprendere quali compiti e obblighi deve adempiere per soddisfare i requisiti di registrazione ai sensi del Regolamento REACH. Contiene descrizioni degli obblighi, integrate da spiegazioni e consigli pratici che, se possibile, vengono illustrati per mezzo di esempi. E' rivolta a tutti i potenziali dichiaranti che abbiano o meno conoscenze specialistiche nel campo delle sostanze chimiche e della valutazione delle sostanze chimiche.

    Pubblicato il: 14/03/2017

    La guida è suddivisa in 2 parti. La prima sulle schede di dati di sicurezza che hanno lo scopo di fornire agli utilizzatori di sostanze chimiche le informazioni necessarie a tutelare la salute umana e l’ambiente. Il formato della scheda di dati di sicurezza è definito nel regolamento REACH. La scheda è divisa in 16 sezioni, e ogni sezione è descritta nella parte corrispondente della presente guida.

    La seconda parte è dedicata agli scenari di esposizione. Se una sostanza pericolosa viene registrata in quantità superiore a 10 tonnellate all’anno per dichiarante, è necessario fornire una scheda di dati di sicurezza completa di scenari d’esposizione. Uno scenario d’esposizione descrive come controllare l’esposizione umana e dell’ambiente a una sostanza in modo da garantirne un uso sicuro.

    Pubblicato il: 09/11/2016

    Come adempiere alle prescrizioni in materia di informazione per le fasce di tonnellaggio 1-10 e 10-100 tonnellate all'anno

    Pubblicato il: 09/11/2016

    La Guida descrive le prescrizioni in materia di informazione a norma del regolamento REACH per quanto riguarda le proprietà delle sostanze, l’esposizione, gli utilizzi e le misure di gestione dei rischi, nel contesto della valutazione della sicurezza chimica.

    Pubblicato il: 08/11/2016

    La guida ha lo scopo di informare i dichiaranti circa l’obbligo di evitare sperimentazioni non necessarie sugli animali vertebrati, ma di continuare ad assicurare la disponibilità informazioni sufficienti sulle proprietà delle sostanze chimiche per la classificazione e la valutazione dei rischi. Inoltre illustra le numerose opportunità di alternative alla sperimentazione sugli animali e chiarisce come presentarle correttamente.

    Pubblicato il: 31/10/2016

    Il documento ha lo scopo di informare i dichiaranti sull’obbligo di evitare sperimentazioni superflue sugli animali vertebrati, ma di continuare ad assicurare la disponibilità informazioni sufficienti sulle proprietà delle sostanze chimiche per la classificazione e la valutazione del rischio. A tal fine, illustra le sempre più numerose opportunità per l’uso di alternative alla sperimentazione animale e chiarisce come presentarle correttamente.

    Pubblicato il: 28/10/2016

    Il documento fornisce informazioni relative all’accesso online alle informazioni sulle sostanze chimiche oggetto di un fascicolo di registrazione ai sensi del regolamento REACH, nonché informazioni sul contenuto e la valutazione delle richieste di riservatezza. 

    Pubblicato il: 28/10/2016

    Il manuale si prefigge di fornire assistenza durante l’elaborazione di una relazione completa di un utilizzatore a valle (DU) su IUCLID ai sensi dell'articolo 38 del regolamento REACH.

    Pubblicato il: 28/10/2016

    Lo scopo del manuale è offrire assistenza nella preparazione di un fascicolo di richiesta usando IUCLID. Il manuale mette a disposizione istruzioni dettagliate e pratiche su come generare un insieme di dati sulla sostanza e sottolinea le sezioni IUCLID da compilare per preparare un fascicolo valido che può essere trasmesso all’ECHA attraverso il portale REACH-IT.

    Pagine