E-News

-A A +A

L'ECHA informa sulle proprie iniziative attraverso news settimanali che si possono ricevere via mail in lingua inglese; è possibile iscriversi qui.

In questa sezione sono riportate le informazioni di interesse generale tradotte in lingua italiana.

Totale elementi:

176

  • Iscriviti a questo feed
  • Pubblicato il: 26/10/2018

    In questo numero: per il triennio 2018-2020, l'ECHA ha proposto l’inserimento di 96 sostanze nel Piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP) per la valutazione da parte degli Stati membri; pubblicato il Regolamento (UE) 2018/1480 della Commissione relativo al 13° adeguamento al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    ECHA e-news – 10 ottobre 2018

    In questo numero:

    REACH

    Per il triennio 2018-2020, l'ECHA ha proposto l’inserimento di 96 sostanze nel Piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP) per la valutazione da parte degli Stati membri. Le imprese che hanno registrato tali sostanze dovrebbero coordinarsi con i co-registranti e contattare l’Autorità di valutazione.

    Sono state presentate due proposte di restrizione: una, da parte dell’Italia, per la sostanza N,N-dimetilformammide (CE 200-679-5, CAS 68-12-2) e una, da parte dell’ECHA, per cinque sali di cobalto. I Comitati scientifici dell'ECHA stanno effettuando il controllo di conformità. Una volta superato tale controllo, i dossier potranno essere pubblicati entro due settimane e a metà dicembre saranno avviate le consultazioni pubbliche.

    CLP

    È stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea il Regolamento (UE) 2018/1480 della Commissione relativo al 13° adeguamento al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP.

    Tabella delle voci armonizzate disponibili nell'allegato VI del regolamento CLP

    Inventario delle classificazioni ed etichettature

    ECHA

    Sono disponibili i documenti della 51a riunione del Consiglio di Amministrazione dell'ECHA, svoltasi a settembre.

    EVENTI

    2a Conferenza sulle attività di enforcement nell’ambito dei regolamenti REACH, CLP e Biocidi, 13 novembre 2018, Bruxelles

    La Conferenza, organizzata dalla Commissione europea, è rivolta alle Autorità coinvolte nell’attuazione dei regolamenti REACH, CLP e Biocidi e a tutte le parti interessate. È possibile registrarsi entro il 19 ottobre 2018.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE

    L’ECHA ha avviato le consultazione pubbliche relative alle proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    • Mecoprop-P (ISO) [1] and its salts; (R)-2-(4-chloro-2-methylphenoxy)propionic acid [1] and its salts (CE 240-539-0; CAS 16484-77-8);
    • Imidacloprid (ISO); (E)-1-(6-chloropyridin-3-ylmethyl)-N-nitroimidazolidin-2-ylidenamine (CE -; CAS 138261-41-3);
    • Azamethiphos (ISO); S-[(6-chloro-2-oxooxazolo[4,5-b]pyridin-3(2H)-yl)methyl] O,O-dimethyl thiophosphate (CE 252-626-0; CAS 35575-96-3);
    • Diflufenican (ISO); N-(2,4-difluorophenyl)-2-[3-(trifluoromethyl)phenoxy]-3-pyridinecarboxamide; 2′,4′-difluoro-2-(α,α,α-trifluoro-m-tolyloxy)nicotinanilide (CE -; CAS 83164-33-4);
    • Tetrakis(2,6-dimethylphenyl)-m-phenylene biphosphate; tetrakis(2,6-dimethylphenyl) 1,3-phenylene bis(phosphate) (EC 432-770-2; CAS 139189-30-3);
    • 3-aminomethyl-3,5,5-trimethylcyclohexylamine (CE 220-666-8; CAS 2855-13-2);
    • 6,6'-di-tert-butyl-2,2'-methylenedi-p-cresol (CE 204-327-1; CAS 119-47-1).

    É possibile inviare osservazioni entro il 7 dicembre 2018.

    L'ECHA ha avviato 42 consultazioni pubbliche relative a proposte di sperimentazione. La scadenza per inviare osservazioni è il 19 novembre 2018.

    Altre consultazioni pubbliche

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Pubblicato il: 25/09/2018

    In questo numero: adottati dal RAC 14 pareri relativi a proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate, adottato dai comitati RAC e SEAC il parere sulla proposta di restrizione di un gruppo di sostanze perfluoroalchiliche, disponibili i pareri dei comitati RAC e SEAC per la richiesta di autorizzazione per due usi del bis (2-ethylhexyl) phthalate, e altre notizie ancora

    ECHA e-news – 19 settembre 2018

    In questo numero:

    ECHA
    Nel numero di settembre della Newsletter vengono trattati, tra gli altri, i seguenti argomenti:

    • l’aggiornamento dei dossier di registrazione e la gestione responsabile delle sostanze da parte dei registranti;
    • l’impegno dell’UE per limitare l'uso di munizioni di piombo nelle zone umide;
    • l’utilizzo di un nuovo portale per la notifica da parte delle imprese delle informazioni sulle miscele pericolose.

    Versione pdf della Newsletter

    REACH-IT non sarà disponibile da venerdì 28 settembre a lunedì 1 ottobre 2018 e da venerdì 5 a lunedì 8 ottobre 2018 per l’aggiornamento di IUCLID 6 previsto per la fine di ottobre.

    REACH
    Il RAC ha adottato 14 pareri relativi a proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate
    I comitati RAC e SEAC hanno inoltre adottato il parere sulla proposta di restrizione di un gruppo di sostanze perfluoroalchiliche.

    Sono disponibili i pareri dei comitati RAC e SEAC per la richiesta di autorizzazione per due usi del bis (2-ethylhexyl) phthalate (CE 204-211-0, CAS 117-81-7).

    Nell'ambito del progetto LIFE AskREACH l'Agenzia tedesca per l’ambiente (UBA) ha avviato un'indagine rivolta ai fornitori di articoli destinati ai consumatori. È  possibile rispondere al sondaggio entro il 30 settembre 2018.

    PIC
    La Commissione europea invita a fornire osservazioni sul progetto di regolamento delegato che modifica gli allegati I e V del regolamento PIC.

    EVENTI
    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki

    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    L’ECHA ha avviato la consultazione pubblica sui seguenti documenti:

    • proposta di restrizione all'immissione sul mercato di granuli e pacciami contenenti idrocarburi policiclici aromatici (IPA). È possibile inviare osservazioni entro il  19 marzo 2019;
    • bozza di parere del Comitato SEAC sulla proposta di restrizione delle sostanze C9-C14 perfluorocarboxylic acids (PFCAs), i loro sali e le sostanze correlate (precursori). La scadenza per inviare osservazioni è il 19 novembre 2018;
    • proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza 2-phenoxyethanol (CE 204-589-7; CAS 122-99-6). La scadenza per inviare osservazioni è il 16 novembre 2018.

     

    Altre consultazioni pubbliche
    2 domande di autorizzazione con scadenza per inviare osservazioni 3 ottobre 2018;
    6 proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti con scadenza 19 ottobre 2018;
    1 proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 1° ottobre e 1 con scadenza 19 ottobre 2018;
    16 proposte di sperimentazione con scadenza 24 settembre e  10 con scadenza 22 ottobre 2018;
    Raccomandazione per l’inserimento di 18 sostanze nell’allegato XIV con scadenza 5 dicembre 2018;

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
    Statistiche sulla registrazione

     

    Pubblicato il: 11/09/2018

    In questo numero: avviata la consultazione pubblica sulla 9a Raccomandazione per l’inclusione di 18 nuove sostanze nell'elenco delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione, aggiornato il Registro delle intenzioni con l’intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per alcune sostanze, avviata la consultazione pubblica relativa alle proposte di identificazione come SVHC per sei sostanze, e altre notizie ancora

    ECHA e-news – 5 settembre 2018

    In questo numero:

    REACH
    È stata avviata la consultazione pubblica sulla 9a Raccomandazione per l’inclusione di 18 nuove sostanze nell'elenco delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione ai sensi del regolamento REACH (allegato XIV). È possibile inviare osservazioni entro il 5 dicembre 2018.

    È disponibile il documento conclusivo relativo alla valutazione dell'octabenzone (CE 217-421-2, CAS 1843-05-6), inserito nell’elenco CoRAP nel 2013.

    CLP
    Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con l’intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • 6-[C12-18-alkyl-(branched, unsaturated)-2,5-dioxopyrrolidin-1-yl]hexanoic acid dall'Austria
    • toluene-4-sulphonohydrazide (CE 216-407-3, CAS 1576-35-8) dalla Germania.

    È stata inoltre presentata la proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per il tetrafluoroethylene (CE 204-126-9, CAS 116-14-3).

    COMUNICAZIONE LUNGO LA CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO
    L’ECHA ha avviato un’indagine per avere indicazioni da parte degli utenti sull’utilizzo delle mappe d’uso.mappe d’uso. È possibile rispondere al questionario  entro il 21 settembre 2018.

    EVENTI
    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA. L’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    È stata avviata la consultazione pubblica relativa alle proposte di identificazione come SVHC per le seguenti sostanze:
    Undecafluorohexanoic acid (PFHxA) (CE 206-196-6; CAS 307-24-4) e il suo sale di ammonio (APFHx) (CE 244-479-6; CAS 21615-47-4);
    2,2-bis(4'-hydroxyphenyl)-4-methylpentane (CE 401-720-1; CAS 6807-17-6);
    Fluoranthene  (CE 205-912-4; CAS 206-44-0);
    Benzo[k]fluoranthene (CE 205-916-6; CAS 207-08-9);
    Pyrene (EC 204-927-3, CAS 129-00-0);
    Phenanthrene  (CE 201-581-5; CAS 85-01-8).

    La scadenza per inviare commenti è il 19 ottobre 2018.

     

    Altre consultazioni pubbliche

    4 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 18 settembre 2018;
    16 proposte di sperimentazione con scadenza 24 settembre e 10 con scadenza 22 ottobre 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per una sostanza con scadenza 3 settembre 2018;
    due domande di autorizzazione con scadenza 3 ottobre 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

     

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA
    Statistiche sulla registrazione

     

    Pubblicato il: 17/07/2018

    In questo numero:  L'ECHA prevede di realizzare entro la fine del 2019 una banca dati sulla presenza di sostanze chimiche pericolose negli articoli per coloro che operano nel settore del trattamento dei rifiuti e per i consumatori; in corso la valutazione da parte di ECHA della necessità di una restrizione all'uso intenzionale di microplastiche; la Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per l'uso dell’1,2-dicloroetano (EDC); e altre notizie.

    ECHA e-news – 11 luglio 2018

    ECHA
    L'ECHA prevede di realizzare entro la fine del 2019 una banca dati sulla presenza di sostanze chimiche pericolose negli articoli per coloro che operano nel settore del trattamento dei rifiuti e per i consumatori. Il database comprenderà le informazioni presentate dalle imprese che producono, importano o vendono articoli contenenti sostanze inserite nell'”Elenco delle sostanze candidate all’autorizzazione”.

    REACH
    L'ECHA sta attualmente valutando la necessità di una restrizione all'uso intenzionale di microplastiche. Sulla base dei risultati del seminario sulle microplastiche tenutosi lo scorso maggio, l'ECHA ha pubblicato una nota relativa all'identificazione di tali sostanze e alle azioni che l’Agenzia intraprenderà nell’ottica di una possibile restrizione.

    La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per l'uso dell’1,2-dicloroetano (EDC) (CE 203-458-1, CAS 107-06-2). Le imprese che ne richiedono l’uso sono H&R Ölwerke Schindler GmbH e H&R Chemisch-Pharmazeutische Spezialitäten GmbH.

    CLP
    Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con l’intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • carfentrazone-ethyl (ISO); ethyl (RS)-2-chloro-3-[2-chloro- 4-fluoro-5-[4-difluoromethyl-4,5-dihydro-3-methyl-5-oxo-1H-1,2,4-triazol-1-yl]phenyl]propionate (CE -, CAS 128639-02-1);
    • clofentezine (ISO); 3,6-bis(o-chlorophenyl)-1,2,4,5-tetrazine (CE 277-728-2, CAS 74115-24-5);
    • N-(2-nitrophenyl)phosphoric triamide (CE 477-690-9, CAS 874819-71-3).

    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • triticonazole (ISO); (RS)-(E)-5-(4-chlorobenzylidene)-2,2-dimethyl-1-(1H-1,2,4-triazol-1-ylmethyl)cyclopentanol (CE 603-543-7, CAS 131983-72-7);
    • diflufenican (ISO); N-(2,4-difluorophenyl)-2-[3-(trifluoromethyl)phenoxy]-3-pyridinecarboxamide (CE 617-446-2, CAS 83164-33-4).

    L’intenzione di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza empenthrin (ISO); 1-ethynyl-2-methylpent-2-enyl 2,2-dimethyl-3-(2-methylprop-1-enyl)cyclopropanecarboxylate (CE 687-638-9, CAS 918500-11-5) e periprodione (ISO); 3-(3,5-dichlorophenyl)-N-isopropyl-2,4-dioxoimidazolidine-1-carboxamide (CE 253-178-9, CAS 36734-19-7) sono state ritirate.

    COMUNICAZIONE LUNGO LA CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO
    È disponibile in lingua italiana la “Guida sulle schede di dati di sicurezza e sugli scenari di esposizione”.  

    EVENTI
    “Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA. L’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    La Norvegia sta preparando un dossier di restrizione relativo all'acido perfluoroesan-1-solfonico, ai suoi sali e alle sostanze correlate (CE -, CAS) e chiede alle parti interessate di fornire tutte le informazioni necessarie per la preparazione del fascicolo. La scadenza per inviare osservazioni è il 22 agosto 2018.

    Altre consultazioni pubbliche
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 20 luglio e 1 con scadenza 3 agosto 2018;
    13 proposte di sperimentazione con scadenza 2 agosto 2018 e 11 con scadenza 20 agosto 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per una sostanza con scadenza 3 settembre 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

     

    Pubblicato il: 17/07/2018

    In questo numero: disponibile il rapporto sui “residui di sostanze non estraibili”, commissionato da ECHA; pubblicata la guida pratica sul sistema europeo di categorizzazione dei prodotti, “European product categorisation system-EuPCS” per l'industria; Il Comitato dei biocidi ha concordato l'approvazione della sostanza DBNPA per l'uso come disinfettante; disponibili le presentazioni e le registrazioni  del workshop sullo strumento EUSES tenutosi a Bruxelles il 4 e 5 giugno 2018; e altre notizie.

    ECHA
    È stato stipulato l’accordo Metals and Inorganics Sectorial Approach (MISA) tra ECHA e Eurometaux che mira a identificare le carenze nelle informazioni relative ai composti metallici e alle sostanze inorganiche, nell’ambito dei Regolamenti REACH e CLP. L'accordo ha inoltre lo scopo di migliorare la comunicazione lungo la catena di approvvigionamento.

    È disponibile il rapporto sui “residui di sostanze non estraibili”, commissionato da ECHA. Tale documento sarà utilizzato come base per la valutazione della persistenza delle sostanze ai sensi del regolamento REACH e del regolamento sui biocidi.

    REACH
    È disponibile il video: “Prepara la tua relazione sulla sicurezza chimica e aggiornala dopo la scadenza di registrazione” che illustra gli elementi necessari per valutare correttamente la sicurezza dei prodotti chimici e dove è possibile trovare informazioni.

    Guida alle prescrizioni in materia di informazione e alla valutazione della sicurezza chimica

    È stata pubblicata una tabella che fornisce alcuni esempi relativi all’applicazione del nuovo regolamento sulle tariffe che le imprese devono pagare per le domande di autorizzazione.

    L'ECHA ha presentato un documento in cui sono riportati i risultati della valutazione di una richiesta da parte di un’impresa di includere una deroga all'interno della voce 68 dell'allegato XVII del Regolamento REACH per consentire l'importazione e l'uso di perfluoroottilbromuro (PFOB) (CE 207-028-4, CAS 423-55-2 ). Il PFOB contiene una sostanza correlata all'acido perfluoroottanoico (PFOA) (EC -, CAS -) come impurezza.
    Il documento è disponibile per la consultazione pubblica fino al 20 agosto 2018.

    CLP
    È stata pubblicata la guida pratica sul sistema europeo di categorizzazione dei prodotti, “European product categorisation system-EuPCS” per l'industria. L'EuPCS è utilizzato per descrivere l'uso previsto di una miscela per la quale deve essere presentata una notifica ai sensi dell'articolo 45 e dell'allegato VIII del Regolamento CLP. La guida enumera le categorie di prodotti e spiega i principi dell'EuPCS.

    BIOCIDI
    Il Comitato dei biocidi ha concordato l'approvazione della sostanza DBNPA (CE 233-539-7, CAS 10222-01-2) per l'uso come disinfettante. Ha inoltre concluso su una domanda di autorizzazione dell'Unione.

    COMUNICAZIONE LUNGO LA CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO
    Da quando nel 2016 è stata realizzate la libreria delle mappe d’uso, 10 settori industriali hanno pubblicato le proprie mappe d’uso. Al 1° giugno 2018 la libreria conteneva 84 file e sono stati effettuati oltre 26 000 download. La maggior parte di coloro che utilizzano la libreria ha sede nei paesi dell'UE ma la pagina web viene regolarmente consultata anche da utenti con sede negli Stati Uniti, in India, in Giappone e in Cina.

    Commissione di ricorso
    La Commissione di ricorso ha pubblicato la decisione del caso A-008-2018 riguardante la valutazione delle sostanze.

    EVENTI
    Sono disponibili le presentazioni e le registrazioni  del workshop sullo strumento EUSES (the European Union System for the Evaluation of Substances) tenutosi a Bruxelles il 4 e 5 giugno 2018.
    Video

    “Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA. L’iscrizione all’evento è gratuita.
     

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 20 luglio e 1 con scadenza 3 agosto 2018;
    13 proposte di sperimentazione con scadenza 2 agosto 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per una sostanza con scadenza 3 settembre 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate all’autorizzazione
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione all’e-news e alla Newsletter dell’ECHA

    Pubblicato il: 04/06/2018

    In questo numero: avviata un’indagine su come migliorare la generazione delle schede di dati di sicurezza estese utilizzando Chesar; concesse nuove autorizzazioni; aggiornato il Registro delle intenzioni; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    ECHA e-news – 30 maggio 2018 

    In questo numero:

    REACH
    L’ECHA ha avviato un’indagine su come migliorare la generazione delle schede di dati di sicurezza estese utilizzando Chesar. L'indagine fa riferimento al pacchetto ESCom, un catalogo di frasi standard per la predisposizione degli scenari di esposizione, sviluppato dal Cefic -The European Chemical Industry Council.

    L'ECHA ha presentato l'intenzione di predisporre un dossier di restrizione per le sostanze lead chromate (CE 231-846-0), lead sulfochromate yellow (CI Pigment Yellow 34) (CE 215-693-7) e lead chromate molybdate sulphate red (CI Pigment Red 104) (EC 235- 759-9) negli articoli importati. La presentazione del dossier è prevista ad aprile 2019.

    La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per:

    • un uso per il chromium trioxide (CE 215-607-8). L’impresa che ne richiede l’uso è Safran Aircraft Engines (scadenza periodo di revisione 21 settembre 2027).
    • due usi per il chromium trioxide (CE 215-607-8). L’impresa che ne richiede l’uso è MTU Aero Engines AG (scadenza periodo di revisione 21 settembre 2029).
    • un uso per il bis(2-methoxyethyl) ether (diglyme) (CE 203-924-4). L’impresa che ne richiede l’uso è Bracco Imaging SpA (scadenza periodo di revisione 22 agosto 2029).
    • un uso per l’1,2-dichloroethane (EDC) (CE 203-458-1). L’impresa che ne richiede l’uso è DOW Italia S.R.L., DOW France SAS (scadenza periodo di revisione 22 novembre 2029).

    A oggi sono state concesse 142 autorizzazioni.

    CLP
    Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con l’intenzione di presentare una proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:
    boric acid [1]; diboron trioxide [2]; tetraboron disodium heptaoxide, hydrate [3]; disodium tetraborate, anhydrous [4]; orthoboric acid sodium salt [5]; disodium tetraborate decahydrate [6]; disodium tetraborate pentahydrate [7] (nessun numero CE/CAS).

    L’intenzione di presentare una proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per crystalline silica: quartz (SiO2); [1] tridymite; [2] cristobalite; [3] (CE 238-878-4 / 239-487-1 / 238-455-4, CAS 14808-60-7 / 15468-32-3 / 14464-46-1) è stata ritirata.

    BIOCIDI
    L'ECHA ha pubblicato un aggiornamento delle linee guida su come soddisfare i requisiti di informazione stabiliti dal regolamento sui biocidi (BPR).

    La Commissione di ricorso ha pubblicato la decisione sul caso A-007-2016 riguardante una decisione relativa a una controversia sulla condivisione dei dati nell’ambito del regolamento sui biocidi.

    PIC
    È disponibile una nuova versione dello strumento ePIC  che tiene conto dei cambiamenti introdotti dal Regolamento (UE) 2017/852 sul mercurio.

    EVENTI
    Helsinki Chemicals Forum 2018, 14-15 giugno 2018, Helsinki
    Il Forum internazionale sulla sicurezza chimica riguarderà temi di attualità come i possibili rischi per la salute umana e per l'ambiente posti dalle microplastiche, dagli interferenti endocrini e dai nanomateriali.
    Registrazione

    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA. L’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    4 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate  con scadenza per inviare osservazioni 8 giugno, 3 con scadenza 22 giugno, 1 con scadenza 2 luglio e 3 con scadenza 20 luglio 2018;
    27 proposte di sperimentazione con scadenza 7 giugno e 12 con scadenza 5 luglio 2018;
    2 proposte di restrizione con scadenza 20 giugno 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per due sostanze con scadenza 18 giugno e 3 agosto2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Sostanze che destano preoccupazione
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione
     

    Pubblicato il: 29/05/2018

    In questo numero: disponibili sul sito dell'ECHA la versione cloud di IUCLID, realizzata con funzionalità speciali per supportare le piccole e medie imprese (PMI) e i tutorial che supportano i registranti membri nella predisposizione dei dossier; l’Agenzia ha avviato una consultazione pubblica per la richiesta di informazioni sui possibili usi delle microplastiche aggiunte intenzionalmente nei prodotti ed è inoltre possibile partecipare alle consultazioni pubbliche per 4 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate  con scadenza per inviare osservazioni 8 giugno, 3 con scadenza 22 giugno e 1 con scadenza 2 luglio 2018; e altre notizie ancora.

    ECHA e-news – 16 maggio 2018

    In questo numero:

    REACH 2018
    È disponibile la versione cloud di IUCLID, realizzata con funzionalità speciali per supportare le piccole e medie imprese (PMI).
    L'ECHA controlla che le informazioni contenute nei dossier di registrazione siano complete. Qualora mancassero delle informazioni, gli interessati sono informati attraverso REACH-IT. La scadenza per l'aggiornamento del dossier può essere fissata pochi mesi dopo il 31 maggio. Dopo aver inviato con successo l'aggiornamento richiesto, si potrà ricevere il numero di registrazione. La data di registrazione sarà il giorno in cui è stato ricevuto il fascicolo iniziale, anche se l'aggiornamento è stato presentato dopo il 31 maggio.

    L’ECHA ricorda di indicare, quando si paga la tariffa di registrazione REACH, il numero della fattura nell’apposito campo di riferimento. Ciò consentirà a REACH-IT di identificare automaticamente il pagamento.
    Come posso pagare la tariffa di registrazione (selezionare la lingua inglese per poter consultare la domanda e risposta)

    Sono disponibili tutorial che supportano i registranti membri nella predisposizione dei dossier. Vengono indicate tre diverse modalità di preparazione:

    Sono disponibili domande e risposte per supportare i dichiaranti su come creare una presentazione congiunta per sostanze di composizione sconosciuta o variabile, prodotti di una reazione complessa o materiali biologici senza alcun identificatore numerico (numeri CE/CAS).

    CLP
    Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con le seguenti intenzioni di presentare proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le sostanze:

    • phenmedipham (ISO); methyl 3-(3-methylcarbaniloyloxy)carbanilate (CE 237-199-0, CAS 13684-63-4);
    • desmedipham (ISO); ethyl 3-phenylcarbamoyloxyphenylcarbamate (CE 237-198-5, CAS 13684-56-5).

    Comunicazioni da parte degli utilizzatori a valle
    Gli utilizzatori a valle sono tenuti a comunicare all'ECHA se:

    • predispongono una relazione sulla sicurezza chimica (CSR) per un uso non coperto dallo scenario di esposizione ricevuto dal fornitore;
    • usufruiscono di alcune esenzioni dall'obbligo di preparare un CSR; o
    • la classificazione della sostanza o miscela che utilizzano è diversa da quella dei loro fornitori.

    È disponibile la panoramica delle comunicazioni  presentate nel 2017.

    EVENTI
    Workshop: aggiornamento di EUSES, 4-5 giugno 2018, Bruxelles
    L’European Union System for the Evaluation of Substances - EUSES (Sistema dell'Unione europea per la valutazione delle sostanze) è uno strumento di supporto che consente alle Autorità, al mondo accademico e all’industria di effettuare la valutazione del rischio delle sostanze chimiche.

    Helsinki Chemicals Forum 2018, 14-15 giugno 2018, Helsinki
    Il Forum internazionale sulla sicurezza chimica riguarderà temi di attualità come i possibili rischi per la salute umana e per l'ambiente posti dalle microplastiche, dagli interferenti endocrini e dai nanomateriali.
    Registrazione

    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA e partecipare a sessioni individuali. L’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    L’Agenzia ha avviato una consultazione pubblica per la richiesta di informazioni sui possibili usi delle microplastiche aggiunte intenzionalmente nei prodotti. Le informazioni ricevute saranno utilizzate per determinare se tali usi rappresentano un rischio e per valutare gli impatti socio-economici di un’eventuale restrizione. La scadenza per inviare osservazioni è il 31 maggio 2018.

    Altre consultazioni pubbliche
    4 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate  con scadenza per inviare osservazioni 8 giugno, 3 con scadenza 22 giugno e 1 con scadenza 2 luglio 2018;
    27 proposte di sperimentazione con scadenza 7 giugno 2018;
    2 proposte di restrizione con scadenza 20 giugno 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per due sostanze con scadenza 18 giugno 2018.

     

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Sostanze che destano preoccupazione
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione

     

    Pubblicato il: 23/05/2018

    In questo numero:  disponibili sul Database ECHA-term 45 nuovi termini in lingua italiana con le relative definizioni; pubblicato un tutorial che fornisce indicazioni su come predisporre un dossier di registrazione utilizzando REACH-IT; nuove consultazioni pubbliche e altro ancora.

    In questo numero:

    ECHA
    L’ECHA avvisa che lo strumento REACH-IT non sarà disponibile il 4 e il 5 giugno 2018 per attività di manutenzione.

    Gli strumenti informatici per i biocidi non saranno disponibili dal 21 al 23 maggio 2018 per un aggiornamento.

    Sono disponibili sul Database ECHA-term 45 nuovi termini in lingua italiana con le relative definizioni.
    I nuovi termini sono tratti dalla “Guida pratica per manager di PMI e coordinatori REACH”, da materiale IUCLID e dal documento sulle migliori pratiche su come preparare i dossier di registrazione per le sostanze in nanoforma.

    REACH 2018
    È disponibile un tutorial che fornisce indicazioni su come predisporre un dossier di registrazione utilizzando REACH-IT. Il video è rivolto in particolare a un’impresa che registra in qualità di membro di una trasmissione congiunta.

    È disponibile una nuova pagina che descrive i casi in cui il registrante capofila, per poter apportare  delle modifiche alla registrazione congiunta in REACH-IT, deve contattare l'ECHA.

    REACH
    È disponibile in lingua italiana la “Guida per il dichiarante - Valutazione delle sostanze: modalità di condotta”.

    È disponibile in lingua italiana  una sintesi della relazione dell’ECHA sulle attività di valutazione.

    CLP
    Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con le seguenti proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate:

    • propyl [3-(dimethylamino)propyl]carbamate monohydrochloride; propamocarb hydrochloride (CE 247-125-9; CAS 25606-41-1);
    • 2,3,5,6-tetrafluorobenzyl(1R,3S)-3-(2,2-dichlorovinyl)-2,2-dimethylcyclopropanecarboxylate; Transfluthrin (CE 405-060-5, CAS 118712-89-3).

    Commissione di ricorso
    La Commissione di ricorso ha pubblicato le decisioni sui casi A-003-2018, A-004-2018 e A-005-2018 relativi alle conclusioni della valutazione di tre sostanze.

    EVENTI

    Workshop: aggiornamento di EUSES, 4-5 giugno 2018, Bruxelles
    L’European Union System for the Evaluation of Substances - EUSES (Sistema dell'Unione europea per la valutazione delle sostanze) è uno strumento di supporto che consente alle Autorità, al mondo accademico e all’industria di effettuare la valutazione del rischio delle sostanze chimiche.

    Helsinki Chemicals Forum 2018, 14-15 giugno 2018, Helsinki
    Il Forum internazionale sulla sicurezza chimica riguarderà temi di attualità come i possibili rischi per la salute umana e per l'ambiente posti dalle microplastiche, dagli interferenti endocrini e dai nanomateriali.
    Registrazione

    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA e partecipare a sessioni individuali. L’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate per la sostanza (RS)-1-{1-ethyl-4-[4-mesyl-3-(2-methoxyethoxy)-o-toluoyl]pyrazol-5-yloxy}ethyl methyl carbonate; tolpyralate  (CE -; CAS 1101132-67-5).
    La scadenza per inviare osservazioni è il 2 luglio 2018.

    L’Agenzia ha avviato una consultazione pubblica per la richiesta di informazioni sui possibili usi delle microplastiche aggiunte intenzionalmente nei prodotti. Le informazioni ricevute saranno utilizzate per determinare se tali usi rappresentano un rischio e per valutare gli impatti socio-economici di un’eventuale restrizione. La scadenza per inviare osservazioni è stata prorogata al 31 maggio 2018.

    Altre consultazioni pubbliche

    4 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate  con scadenza per inviare osservazioni 8 giugno e 3 con scadenza 22 giugno 2018;
    27 proposte di sperimentazione con scadenza 7 giugno 2018;
    Bozza di parere SEAC con scadenza 21 maggio 2018;
    2 proposte di restrizione con scadenza 20 giugno 2018;
    Inviti a presentare osservazioni per due sostanze con scadenza 17 maggio e 18 giugno 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI

    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Sostanze che destano preoccupazione
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione

    Pubblicato il: 03/05/2018

    In questo numero: disponibile sul sito dell'ECHA il Rapporto annuale relativo all’attuazione della Roadmap per l’identificazione delle sostanze estremamente preoccupanti (SVHC); disponibile in lingua italiana una nuova scheda informativa relativa agli orientamenti e strumenti per gli utilizzatori a valle; quattro nuove consultazioni pubbliche con scadenza 8 giugno 2018; e altre notizie ancora. 

    ECHA e-news – 18 aprile 2018

    In questo numero:

    È disponibile il Rapporto annuale relativo all’attuazione della Roadmap per l’identificazione delle sostanze estremamente preoccupanti (SVHC) e per l’implementazione delle misure di gestione del rischio.

    REACH 2018
    L’ECHA  fornisce alle imprese indicazioni su come evitare che il proprio dossier di registrazione, nella fase di presentazione tramite REACH-IT, non superi le business rules.
    Domande e risposte sulle business rules
    Dalla presentazione del dossier alla decisione

    Per un utilizzatore a valle è necessario verificare se la sostanza di proprio interesse è già stata registrata. Se la sostanza non è stata ancora registrata, è possibile verificare nell'elenco dei dichiaranti capofila se esiste un’impresa che ha intenzione di registrarla. Se nessun fornitore intende registrare la sostanza, l’utilizzatore a valle potrà valutare l’opportunità di registrare lui stesso la sostanza.
    Ulteriori questioni che interessano gli utilizzatori a valle

    È disponibile in lingua italiana una nuova scheda informativa relativa agli orientamenti e strumenti per gli utilizzatori a valle.

    EVENTI
    Webinar: Centri antiveleni: utilizzare l'UFI per i prodotti e le miscele, 26 aprile 2018
    In questo webinar sarà illustrato l'identificatore unico di formula (UFI). Verranno descritti gli strumenti disponibili per la generazione e l'uso dell'UFI per le miscele pericolose e non pericolose. Saranno forniti esempi pratici dei diversi modi in cui l'UFI può essere utilizzato e sarà possibile porre domande agli esperti dell’ECHA.

    Workshop: aggiornamento di EUSES, 4-5 giugno 2018, Bruxelles
    L’European Union System for the Evaluation of Substances - EUSES (Sistema dell'Unione europea per la valutazione delle sostanze) è uno strumento di supporto che consente alle Autorità, al mondo accademico e alle industrie chimiche di effettuare la valutazione del rischio delle sostanze chimiche.

    Helsinki Chemicals Forum 2018, 14-15 giugno 2018, Helsinki
    Il Forum internazionale sulla sicurezza chimica riguarderà temi di attualità come i possibili rischi per la salute umana e per l'ambiente posti dalle microplastiche, dagli interferenti endocrini e dai nanomateriali.
    Registrazione

    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA e partecipare a sessioni individuali. L’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE
    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    • 1,4-dioxane (CE 204-661-8; CAS 123-91-1)
    • 5-chloro-2-methoxy-4-methyl-3-pyridyl)(4,5,6-trimethoxy-o-tolyl)methanone (Pyriofenone) (CE 692-456-8; CAS 688046-61-9);
    • N-methoxy-N-[1-methyl-2-(2,4,6-trichlorophenyl)-ethyl]-3-(difluoromethyl)-1-methylpyrazole-4-carboxamide; pydiflumetofen (CE: -, CAS: 1228284-64-7);
    • flumioxazin (ISO); N-(7-fluoro-3,4-dihydro-3-oxo-4-prop-2-ynyl-2H-1,4-benzoxazin-6-yl)cyclohex-1-ene-1,2-dicarboximide (CAS 103361-09-7).

    La scadenza per inviare osservazioni è l'8 giugno 2018.

    L’Agenzia ha avviato una consultazione pubblica per la richiesta di informazioni sui possibili usi delle microplastiche aggiunte intenzionalmente nei prodotti. Le informazioni ricevute saranno utilizzate per determinare se tali usi rappresentano un rischio e per valutare gli impatti socio-economici di un’eventuale restrizione. La scadenza per inviare osservazioni è l'11 maggio 2018.

    Altre consultazioni pubbliche
    8 proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti con scadenza 23 aprile 2018;
    1 proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 27 aprile e 4 con scadenza 11 maggio 2018;
    28 proposte di sperimentazione con scadenza 11 maggio 2018;
    Bozza di parere SEAC con scadenza 21 maggio 2018;
    2 proposte di restrizione con scadenza 20 giugno 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO
    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Sostanze che destano preoccupazione
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione

     

    Pubblicato il: 03/05/2018

    In questo numero: la Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per il dicromato di sodio; disponibile sul sito dell'ECHA il manuale aggiornato su come ottenere un account ECHA e l'accesso agli strumenti IT (REACH-IT, ePIC, R4BP 3 e ECHA Cloud Services); disponibile un video che illustra i passaggi da compiere per predisporre una richiesta di informazioni all’ECHA prima di registrare una sostanza, e altre notizie ancora.

    ECHA

    È disponibile il manuale aggiornato che contiene indicazioni su come ottenere un account ECHA e l'accesso agli strumenti IT (REACH-IT, ePIC, R4BP 3 e ECHA Cloud Services).
    L'ECHA sta predisponendo per l’invio ai registranti le bozze di decisione sulle richieste di informazioni per 16 sostanze.

    REACH 2018

    È disponibile un video che illustra i passaggi da compiere per predisporre una richiesta di informazioni all’ECHA prima di registrare una sostanza. Tale richiesta ha, tra l’altro, lo scopo di verificare se per la propria sostanza è stato già presentato un dossier di registrazione.
    L’ECHA invita inoltre le imprese a seguire le indicazioni riportate nel Manuale “Come preparare un fascicolo di richiesta di informazioni” .
    Sono disponibili due video tutorial  su come riportare i risultati di test di read-across in IUCLID.

    REACH

    È disponibile la registrazione della sessione informativa “Domande e risposte” che si è tenuta lo scorso 12 marzo sulla richiesta di informazioni relativa alle microplastiche aggiunte intenzionalmente nei prodotti.

    La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per il dicromato di sodio (EC 234-190-3, CAS 7789-12-0, 10588-01-9). L’impresa che ne richiede l’uso è Jacobs Douwe Egberts DE GmbH; Dr Otto Suwelack Nachf. GmbH & Co.KG ed Européenne de Lyophilisation SA (scadenza del periodo di revisione 21 settembre 2029).

    CLP

    Registro delle intenzioni
    Intenzione di presentare una proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate (CLH) per la sostanza flutolanil (ISO); N-[3-(propan-2-yloxy)phenyl]-2-(trifluoromethyl)benzamide; α,α,α-trifluoro-3′-isopropoxy-o-toluanilide (CE -, numero CAS 66332-96-5).

    Registro di tutte le intenzioni CLH

    BIOCIDI

    È disponibile una panoramica delle scadenze delle domande di autorizzazione fino alla fine del 2019. Attualmente 16 sostanze attive hanno scadenze imminenti per diversi tipi di prodotto.

    EVENTI

    Webinar: Centri antiveleni: utilizzare l'UFI per i prodotti e le miscele, 26 aprile 2018
    In questo webinar sarà illustrato l'identificatore unico di formula (UFI). Verranno descritti gli strumenti disponibili per la generazione e l'uso dell'UFI per le miscele pericolose e non pericolose. Saranno forniti esempi pratici dei diversi modi in cui l'UFI può essere utilizzato e sarà possibile porre domande agli esperti dell’ECHA.

    Workshop: aggiornamento di EUSES, 4-5 giugno 2018, Bruxelles
    L’European Union System for the Evaluation of Substances - EUSES (Sistema dell'Unione europea per la valutazione delle sostanze) è uno strumento di supporto che consente alle Autorità, al mondo accademico e alle industrie chimiche di effettuare la valutazione del rischio delle sostanze chimiche.

    Helsinki Chemicals Forum 2018, 14-15 giugno 2018, Helsinki
    Il Forum internazionale sulla sicurezza chimica riguarderà temi di attualità come i possibili rischi per la salute umana e per l'ambiente posti dalle microplastiche, dagli interferenti endocrini e dai nanomateriali.
    Registrazione

    Biocides Day 2018”, 24 -25 ottobre 2018, Helsinki
    L’evento offre una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di biocidi a livello di UE. I partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA e partecipare a sessioni individuali. L’ECHA informa che l’iscrizione all’evento è gratuita.

    CONSULTAZIONI PUBBLICHE

    Proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per le seguenti sostanze:

    • 1,4-dioxane (CE 204-661-8; CAS 123-91-1);
    • 5-chloro-2-methoxy-4-methyl-3-pyridyl)(4,5,6-trimethoxy-o-tolyl)methanone (Pyriofenone) (CE 692-456-8; CAS 688046-61-9);
    • N-methoxy-N-[1-methyl-2-(2,4,6-trichlorophenyl)-ethyl]-3-(difluoromethyl)-1-methylpyrazole-4-carboxamide; pydiflumetofen (CE: -, CAS: 1228284-64-7);
    • flumioxazin (ISO); N-(7-fluoro-3,4-dihydro-3-oxo-4-prop-2-ynyl-2H-1,4-benzoxazin-6-yl)cyclohex-1-ene-1,2-dicarboximide (CAS 103361-09-7).

    La scadenza per inviare osservazioni è l'8 giugno 2018.

    L’Agenzia ha avviato una consultazione pubblica per la richiesta di informazioni sui possibili usi delle microplastiche aggiunte intenzionalmente nei prodotti. Le informazioni ricevute saranno utilizzate per determinare se tali usi rappresentano un rischio e per valutare gli impatti socio-economici di un’eventuale restrizione. La scadenza per inviare osservazioni è l'11 maggio 2018.

    Altre consultazioni pubbliche
    3 richieste di autorizzazione con scadenza 11 aprile;
    8 proposte di identificazione come sostanze estremamente preoccupanti con scadenza 23 aprile 2018;
    1 proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza 27 aprile e 4 con scadenza 11 maggio 2018;
    28 proposte di sperimentazione con scadenza 11 maggio 2018;
    Bozza di parere SEAC con scadenza 21 maggio 2018;
    2 proposte di restrizione con scadenza 20 giugno 2018.

    OPPORTUNITÀ DI LAVORO

    Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

    LINK UTILI
    Introduzione al regolamento REACH
    Lista delle sostanze candidate
    Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
    Condivisione dei dati
    Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
    Documenti di supporto
    Sostanze che destano preoccupazione
    Archivio settimanale dell’ECHA
    Iscrizione

    Pagine