Il portale "REACH - Prodotti Chimici: informiamo i cittadini", nasce dall’esigenza di coordinare e rendere accessibili al pubblico, le informazioni sulle attività del Comitato tecnico di Coordinamento per l’attuazione del Regolamento (CE) n. 1907/2006 concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (regolamento REACH) composto da Ministero della Salute, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell'Economia e Finanze, Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento Politiche Europee, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – ISPRA, Istituto Superiore di Sanità –ISS e rappresentanti della Conferenza Stato-Regioni.

Il portale è quindi lo strumento attraverso il quale il Comitato tecnico di Coordinamento fornisce un’informazione puntuale, omogenea e dettagliata in materia di sostanze chimiche costituendo un’esperienza di coordinamento unica a livello europeo.

in evidenza

Evento:

OCSE ha realizzato un nuovo portale dedicato alla consultazione e allo scambio di informazioni che riguardano la produzione, l'utilizzo, le emissioni e i possibili sostituti delle sostanze per- e poli-fluoroalchiliche.

28/11/2017
Attività ECHA:

Si segnala che l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) coordinerà, nell’ambito del 28° meeting della SETAC Europe, una sessione  (Sessione 6.5) dedicata al tema della sostituzione delle sostanze chimiche pericolose per l’economia circolare  (vai alla pagina  https://rome.setac.org/wp-content/uploads/2016/07/Session-6.5.pdf)

Chiunque fosse interessato a presentare un lavoro di ricerca o un’esperienza di sostituzione nell’ambito della sessione coordinata dall’ECHA dovrà presentare, entro il 29 novembre2017, un abstract secondo le modalità indicate alla pagina: https://rome.setac.org/programme/scientific-programme/call-for-abstracts/

 

22/11/2017
Evento:

La SETAC (Society of Environmental Toxicology and Chemistry) riunisce ogni anno migliaia di esperti del mondo scientifico, dell’industria e degli organismi governativi impegnati nei settori dell’ecotossicologia,della tossicologia umana, della valutazione del rischio, dell’esposizione ad agenti chimici, dell’analisi del ciclo di vita dei prodotti (LCA), dell’impronta ambientale dei prodotti e di altri temi strettamente connessi alle politiche ambientali.
L’evento richiamerà scienziati e rappresentanti dell’industria e dei governi di tutto il mondo e costituirà una occasione di scambio a livello scientifico internazionale oltre che una importante vetrina per le innovazioni industriali volte a migliorare la sostenibilità dei modelli produttivi e la qualità dell’ambiente.

20/10/2017
Condividi con: Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Invia email con link

IN PRIMO PIANO

Condividi con: Condividi su Facebook Condividi su Google+ Condividi su Twitter Invia email con link
Abbonamento a Reach.gov.it RSS